Società di Nathalie Grange |

Ultima modifica: 13 Marzo 2021 11:20

Giuseppe Varone, 18enne aostano, nominato Alfiere della Repubblica

Aosta - L'attestato d’onore di Alfiere della Repubblica gli è stato conferito dal Presidente della Repubblica Sergio Mattarella come riconoscimento del suo impegno e della sua dedizione a scuola e in progetti dedicati a giovani che, come lui, vivono con l’autismo.

Giuseppe VaroneGiuseppe Varone

Ha 18 anni, frequenta il quinto anno dell’Istituto Istituto Tecnico ad indirizzo Turistico Corrado Gex di Aosta e da oggi può fregiarsi del titolo di Alfiere della Repubblica, un attestato d’onore che gli è stato conferito dal Presidente della Repubblica Sergio Mattarella come riconoscimento del suo impegno e della sua dedizione.

Giuseppe sin da bambino convive con un disturbo dello spettro autistico: le sue difficoltà non gli hanno impedito di seguire, però, durante il periodo di lockdown, tutto il programma scolastico di didattica a distanza raggiungendo ottimi risultati e incoraggiando in questo modo i suoi compagni di classe ad avere la sua stessa costanza.

Sorpresi ed emozionati i suoi genitori che hanno saputo del riconoscimento poche minuti prima che la notizia venisse diffusa nei principali telegiornali nazionali. Insieme a Giuseppe Varone sono stati insigniti della benemerenza altri 29 giovani su tutto il territorio nazionale “che si sono distinti per l’impegno e le azioni solidali e rappresentano, attraverso la loro testimonianza, il futuro e la speranza in un anno che rimarrà nella storia per i tragici eventi legati alla pandemia”.

“Giuseppe è felicissimo di questo riconoscimento che arriva grazie ad una candidatura della sua scuola” racconta il papà Christian. La motivazione che accompagna l’attestato d’onore sottolinea come Giuseppe sia riuscito “a trasformare la sua condizione di difficoltà in una opportunità di crescita e in un esempio per i compagni di classe e per gli stessi adulti”. Ad essere premiato è stato anche il suo impegno in attività extra scolastiche e in progetti dedicati a giovani che, come lui, vivono con l’autismo. “

Giuseppe è da sempre partecipe e attivo sul fronte della vita indipendente. “In questo momento è impegnato in un progetto di radio e doppiaggio, Radio Philos, promossa dalla nostra associazione l’AngsaVda, l’Associazione Associazione Nazionale Genitori Soggetti Autistici Valle d’Aosta” spiega ancora il papà.

Iscriviti alla nostra newsletter

* indicates required

Non daremo mai i tuoi dati a terzi e ti promettiamo che non ti disturberemo inutilmente e che non ti faremo mai perdere tempo.


Puoi cancellarti in ogni momento da questa lista, cliccando nel link che trovi al fondo di ogni mail che ti inviamo. Per avere tutte le informazioni a proposito della nostra "policy" in termini di privacy, puoi andare sul nostro sito www.aostasera.it

Usiamo Mailchimp come piattaforma di marketing: significa che è lo strumento con cui ti mandiamo le mail. Cliccando qui sotto su "Mi iscrivo", confermi di essere al corrente del fatto che gestiremo le informazioni che ci hai lasciato qui attraverso Mailchimp. Se voi scoprire di più sulla Privacy Policy di Mailchimp, clicca qui

Commenta questo articolo