Il Tour du Grand Paradis è di Eydallin-Reichegger

Grande protagonista della manifestazione è stato il maltempo. Il forte vento ha costretto gli organizzatori a rinunciare, anche quest'anno, alla salita in vetta. In campo femminile vittoria per le valtellinesi Roberta Pedranzini e Francesca Martinelli.
eydallin-reichegger
Società

E’ stato il maltempo il grande protagonista del Tour du Grand Paradis.  La gara ha visto il trionfo della coppia degli alpini Matteo Eydallin e Manfred Reichegger, ai quali è andato il titolo Top Class di Scialpinismo. In campo femminile sul podio sono salite le valtellinesi Roberta Pedranzini e Francesca Martinelli.

Niente vetta neanche quest’anno per il Tour che soltanto nel 2004 ha portato gli atleti ai 4071 metri del Gran Paradiso. A prendere subito il comando della gara fino fino al rifugio Chabod sono Michele Boscacci e Robert Antonioli, controllati da vicino dalle coppie più accreditate. Sulla Schiena dell’Asino passano con 90” di vantaggio Matteo Eydallin e Manfred Reichegger sugli stessi Boscacci-Antonioli e sul bellunese Alessandro Follador e l’austriaco Alexander Fasser.  Eydallin e Reichegger giungono a Pont di Valsavarenche in solitaria, con il crono complessivo di 2h 25’03”2, a precedere, di 3’14”7, i valtellinesi Michele Boscacci e Robert Antonioli e, di 6’33”9, Follador-Fasser (2h 31’37”1). Quarto posto per Alain Seletto (Sc Azzurri del Cervino) e il francese Tony Sbalbi (2h 33’56”6), con quinti, e bronzo del Campionato italiano, il gressonaro Franco Collé (Sc Gressoney MR) e il torinese Filippo Barazzuol (2h 35’57”5). I terzi e quarti classificati non salgono sul podio tricolore in quanto coppie miste Italia e Federazione straniera.

In 12° posizione assoluta Gloriana Pellissier (Cse) e il marito Massimo Junod (Sc C. Gex), che chiudono in 2h 59’11”1), poco più di un minuto prima delle neo campionesse d’Italia, le valtellinesi Roberta Pedranzini e Francesca Martinelli (3h 00’16”9), Sul podio salgono, seconde, le cuneesi Maria Orlando e Elena Tornatore (3h 53’38”9) e, terze, le bolzanine Birgit Stuffer e Stefania De Simone (4h 14’19”3).

 

Vuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità di Aosta Sera? Iscriviti alla nostra newsletter.

Articoli Correlati

Fai già parte
della community di Aostasera?

oppure scopri come farne parte