Influenza: tra il 15 ottobre e il 15 novembre la consegna dei vaccini alla Valle

Garantiranno la copertura del 40% della popolazione residente. In primis il personale sanitario e di pubblica sicurezza, le donne in gravidanza, i bambini da sei mesi fino a 17 anni, le persone fino a 64 anni affette da particolari problemi di salute.
Società
I vaccini assegnati alla nostra regione contro l’influenza A/H1N1 arriveranno in valle tra 15 ottobre e il 15 novembre e garantiranno la copertura del 40% della popolazione residente, circa 96.000 dosi poiché la vaccinazione prevede due dosi di vaccino per persona.
A confermare quanto emerso nei giorni scorsi è stato l'Assessore regionale alla Sanità, Albert Lanièce, in risposta in Consiglio regionale a due interpellanze portate da VdA Vive-Rv e dal Partito Democratico.
In Valle d’Aosta i casi registrati fino ad oggi sono stati 12 ma nessuno grave. Ad essere vaccinati saranno prima il personale sanitario e di pubblica sicurezza, le donne al secondo/terzo mese di gravidanza, i bambini da sei mesi fino a 17 anni, le persone fino a 64 anni affette da particolari problemi di salute. La vaccinazione per il virus influenzale tradizionale partirà invece il primo ottobre e interesserà per primi gli ultra 65enni.

Vuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità di Aosta Sera? Iscriviti alla nostra newsletter.

Articoli Correlati

Società

Fai già parte
della community di Aostasera?

oppure scopri come farne parte