La Valle d’Aosta a Expo, servizio gratuito di trasporto a Milano dal 24 al 30 luglio

A partire da oggi, martedì 26 maggio, si potrà prenotare il servizio, gratuito, direttamente sul sito www.vitagroup.it, che sarà attivo tutti i giorni della settimana con partenza da Aosta alle ore 8 (fermata a Verrès) e rientro serale alle ore 18.
Società

La Valle d’Aosta sarà un po’ meno isolata dal resto del mondo a luglio. In occasione della settimana di presenza della Valle d’Aosta a Expo, dal 24 al 30 luglio 2015, sarà attivo, infatti, un collegamento giornaliero, gratuito, garantito dalla Vita Group S.p.A. di Arnad che si è aggiudicata la gara.

A partire da oggi, martedì 26 maggio, si potrà prenotare il servizio direttamente sul sito www.vitagroup.it, che sarà attivo tutti i giorni della settimana con partenza da Aosta alle ore 8 (fermata a Verrès) e rientro serale alle ore 18, tranne che per la giornata di venerdì 24 luglio, giorno dell’inaugurazione, i cui orari saranno alle ore 11 (partenza da Aosta) e alle ore 21 (rientro). Durante il viaggio è prevista la presenza di una guida turistica che fornirà informazioni sull’Esposizione Universale e sul palinsesto degli eventi di Expo VdA.

Per tutto il semestre dell’Expo, inoltre, la società Savda, in collaborazione con Expo VdA, propone la “Promozione Expo 2015”, un servizio giornaliero sul percorso “Aosta-Milano”, di andata e ritorno, a 20 euro con partenza da Aosta e coincidenze da e per Courmayeur, La Thuile, Breuil-Cervinia, Valtournenche, Antey-Saint-André, Champoluc, Brusson e Gressoney-La-Trinité, e arrivo a Milano Lampugnano M1. L’acquisto dei biglietti può essere effettuato anche online con la App dedicata “SavdaBus” direttamente dallo smartphone o dal tablet.

Dal terminal bus milanese gli utenti potranno raggiungere il sito espositivo di Expo 2015 con la linea rossa del Metro M1, direzione Rho Fiera. Il tempo di percorrenza è di 11 minuti con treni ogni 10 minuti circa.

Per info: www.expovda.it  

Vuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità di Aosta Sera? Iscriviti alla nostra newsletter.

Articoli Correlati

Società
Società