L’Enaip Vallée d’Aoste  promuove un corso per mediatori interculturali

Obiettivo: 20 figure professionali che conoscano il tessuto sociale della Valle e contemporaneamente siano in grado di comprendere le particolarità culturali di chi arriva. Il corso è cofinanziato dal FSE.
mediatore interculturale
Società

Un corso gratuito di 500 ore per formare nuovi mediatori interculturali. A proporlo è l’Enaip Vallée d’Aoste, ente di formazione da anni attivo in Valle d’Aosta soprattutto in ambito sociale, mentre il finanziamento  arriva dal Fondo sociale europeo. “Nella nostra regione si sente il bisogno di figure professionali che conoscano la cultura e il tessuto sociale della Valle e contemporaneamente siano in grado di decifrare il fenomeno migratorio e di comprendere le particolarità culturali di chi arriva” spiega Luisa Trione Presidente dell’Enaip.

All’iniziativa formativa, che prevede anche uno stage di 200 ore nell’ambito scolastico/socio-sanitario/socio-culturale/richiedenti protezione internazionale, possono partecipare le persone maggiorenni, residenti in Valle d’Aosta, in possesso del diploma di istruzione di secondo grado e che risultino disoccupate. E’ necessario inoltre conoscere almeno una lingua straniera diversa da francese e inglese se cittadino italiano o la lingua italiana se straniero.

Il corso si svolgerà a Saint-Christophe, ed è prevista un’indennità di frequenza.

 

Vuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità di Aosta Sera? Iscriviti alla nostra newsletter.

Articoli Correlati

Società

Fai già parte
della community di Aostasera?

oppure scopri come farne parte