Maestri di sci, la preoccupazione per i maestri inglesi

Beppe Cuc confermato presidente dell’Associazione valdostana maestri di sci. Ieri pomeriggio al Billia l’assemblea annuale. Soddisfazione e preoccupazione per l’invasione dei maestri di sci inglesi.
Giuseppe Cuc
Società

Maestri di sci, formazione e sicurezza

E’ ancora Beppe Cuc il presidente dell’Associazione valdostana dei maestri di sci, la conferma è arrivata ieri, nell’annuale assemblea dell’associazione. La sicurezza e la formazione sono al primo posto: “La sicurezza del cliente o comunque di chi frequenta la montagna è uno degli argomenti principali per evidenziare la nostra professionalità. Conoscere i nostri limiti, essere attrezzati noi e i clienti in modo adeguato, informarsi delle condizioni dei pendii e saper valutare le condizioni, un comportamento che deve essere d’esempio ai tanti sciatori che affrontano i pendii con troppa leggerezza”. Altro aspetto sottolineato da Cuc è l’importanza della divisa, “E’ un ottimo strumento di promozione e di marketing”.

L’invasione” dei maestri di sci inglesi
Ma c’è anche preoccupazione per il massiccio arrivo di maestri di sci stranieri, soprattutto dall’inghilterra, con un livello di esperienza e di preparazione non uguale a quello dei maestri italiani. “In questo senso stiamo lavorando per una legislazione europea. Sono preoccupato ma ottimista”. Della stessa opinione l’assessore allo Sport, Aurelio Marguerettaz: “Dobbiamo creare una legislazione che regoli il flusso, non basta lamentarsi”.

Il bilancio 2011: 1 milione 430 mila euro
L’assemblea ha poi approvato il bilancio di previsione per il 2011, che pareggia sulla cifra di 1 milione e 386 mila euro. “Crediamo molto nel vostro lavoro – ha detto Augusto Rollandin ai maestri – siete uno dei pilastri del turismo, ed è per questo che l’Amministrazione ha confermato il contributo dello scorso anno”. In tutto dalla Regione arrivano 430 mila euro.

Gli eletti
Quella di ieri per i maestri è stata una giornata di elezioni, oltre a Cuc sono stati eletti Federico Parini e Riccardo Vuillermoz come rappresentanti del Collegio Valle d’Aosta nel Collegio nazionale (Colnaz), mentre nel collegio sindacale dei revisori dei conti sono stati eletti Alessandro Chamois, Pierfrancesco Frau e Umberto Ferraro Giardini.

Vuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità di Aosta Sera? Iscriviti alla nostra newsletter.

Articoli Correlati

Società

Fai già parte
della community di Aostasera?

oppure scopri come farne parte