Società di Massimiliano Riccio |

Ultima modifica: 4 Aprile 2019 17:41

Maison&loisir torna dal 24 al 28 aprile: “Puntiamo a superare i 35mila visitatori dello scorso anno”

Aosta - L’ottava edizione del Salone dell'Abitare di Aosta: 249 stand, 136 eventi, conferenze su architettura, design e sostenibilità e un’area dedicata alla tecnologia con il robot Pepper.

Maison&Loisirs

8mila metri quadrati di esposizione, 249 stand di prodotti e servizi per la casa, 136 tra eventi e conferenze, seminari per la formazione professionale, laboratori e spettacoli su architettura, design e sostenibilità, oltre ad un’area dedicata alla tecnologia con il robot Pepper. Sono questi i numeri dell’ottava edizione di Maison&loisir, il Salone dell’Abitare di Aosta che tornerà ad animare l’Area Espace Aosta di via Lavoratori Vittime del Col du Mont, da mercoledì 24 a domenica 28 aprile 2019. E a proposito di numeri, l’obiettivo dichiarato di quest’anno è “superare i 35mila visitatori del 2018”, come ha spiegato oggi il patron della manifestazione, Diego Peraga.

Presentazione MaisonLoisir
Presentazione Maison&Loisir

I sei settori espositivi
I settori espositivi sono sei, con il necessario per ristrutturare e rinnovare la propria abitazione: «Home», dedicato a progettazione architettonica, costruzioni, interior design, arredamento e finiture; «Art&Craft» per le creazioni esclusive e l’artigianato d’eccellenza; «Tech», con impianti idraulici ed elettrici, riscaldamento e raffrescamento, domotica ed elettronica; «Wellness» per tempo libero, bricolage, arredo esterno e benessere; «Wedding», uno spazio interamente riservato agli sposi; «Oltre la fiera», con un programma di 136 eventi tra convegni, dimostrazioni, concerti, cabaret e iniziative di solidarietà.

L’area «Passato Presente Futuro», invece, riprende il tema centrale della comunicazione di questa edizione, ovvero la tecnologia, con Pepper, il robot umanoide che interagisce con le persone e si mette in posa per un «selfie», con le esperienze di realtà virtuale con visore e pedana (biglietto 10 euro), la realtà aumentata, la mostra «Programma Apollo: 5 passi verso la Luna e oltre», organizzata in collaborazione con Asitaf (associazione italiana di Astrofilatelia) e i laboratori di robotica educativa «Robottiamo insieme» della biblioteca comunale di Saint-Vincent.

Pepper il robot umanoide
Pepper il robot umanoide

Le conferenze
Numerose sono poi le conferenze in programma: dalla tavola rotonda «La città del bene comune» organizzata da Aosta Future Camp (venerdì 26) a «Il design delle case di montagna. Esperienze contemporanee di design per l’abitare in Valle d’Aosta» dell’Ordine degli architetti della Valle d’Aosta, con la partecipazione di Claudio Germak, professore di Disegno industriale al Politecnico di Torino (mercoledì 24); dall’intervento dell’architetto Alberto Apostoli su «Il ciclo delle stagioni: nuove architetture per una nuova visione del paesaggio», a cura di Adava, associazione degli albergatori della Valle d’Aosta (mercoledì 24) a «Come rilanciare l’economia di un territorio attraverso il recupero immobiliare: tre possibili sfide per la Valle d’Aosta», a cura di Vallée d’Aoste Structure (venerdì 26); dagli incontri della Chambre Valdôtaine sui servizi digitali del sistema camerale al confronto pubblico sulla nuova normativa per i domini collettivi organizzato dal Consiglio notarile di Aosta (mercoledì 24); fino all’evento su architettura olistica e bioarchitettura in ambito scolastico a cura de L’Agrou e Inbar (sabato 27) e alla presentazione di Legambiente della mostra MaINN sull’edilizia sostenibile.

Lo sportello delle consulenze gratuite
Torna anche lo sportello delle consulenze gratuite, in collaborazione con associazioni e professionisti, che approfondisce aspetti fiscali, contratti di locazione, progettazione d’interni, abbattimento  barriere architettoniche, installazione di stufe e caminetti, geotermia.

Gli spettacoli
Il cartellone degli spettacoli serali (sempre alle ore 21.30) si apre, mercoledì 24, con «L’Arca di Noè», lavoro di Gaetano Lo Presti, Bobo Pernettaz, Lorenzo Tagliaferro tra teatro, canzone e cantastorie; giovedì 25 arriva la comicità di Max Pisu; venerdì 26 tocca alla musica dei Magasin Du Café; sabato 27 aprile si tiene il concerto dell’Ensemble Artistique de Bolomakoté per il «progettoaniké» in Burkina Faso. Nel pomeriggio di giovedì 25 aprile, alle ore 15.30, musiche e danze tradizionali della Valle d’Aosta nello spettacolo «Carillon des Traditions» del Groupe Folklorique Traditions Valckitaines, mentre sabato 27 aprile alle ore 17 si esibiscono le Orchestre Suzuki.  Domenica 28 aprile si svolge il gala di kick-boxing «Praetoria Fight Night», con le esibizioni dei dilettanti dalle ore 14 alle ore 17 e, dalle ore 19.30, nove incontri tra professionisti di alto livello.

Magasin Du Café
Magasin Du Café

Informazioni utili
Infine, l’Arena del Gusto propone i piatti della tradizione valdostana, lo street food, degustazioni di birre artigianali e le bancarelle con i sapori d’Italia. L’ingresso alla manifestazione è gratuito, anche il parcheggio con servizio navetta. Informazioni al numero 0165.263426 e sul sito www.maisonloisir.it.

 

Commenta questo articolo

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

You may use these HTML tags and attributes:

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>