Mercatini di Natale ad Aosta: come valuti la location diffusa? Vota il sondaggio

Fino al 20 dicembre prossimo è possibile votare il "sondaggio"- gioco su vizi e virtù della nuova location diffusa dei mercatini di Natale di Aosta inaugurati lo scorso 18 novembre e che rimarranno aperti fino a domenica 8 gennaio 2023.
Marche vert Noel Foto di Nicole Jocolle
Società

La premessa, doverosa, è che l’apprezzata location del Teatro Romano, a causa dei lavori in programma, non era più disponibile per l’edizione 2022/2023 del Marché Vert Noël. Per questo motivo il Comune di Aosta, in collaborazione con l’Amministrazione regionale, la Chambre valdôtaine e una serie di partner privati, ha allestito il villaggio alpino, composto da 32 chalet, diffondendolo su tre piazze del centro cittadino: Piazza Severino Caveri, Piazza della Cattedrale e Piazza Roncas.

Inaugurato lo scorso 18 novembre, il mercatino di Natale di Aosta nella sua nuova location diffusa, ha già raccolto e sta raccogliendo sui social e nelle strade apprezzamenti e critiche. Da qui la decisione di lanciare un sondaggio, senza alcun valore statistico, lo ricordiamo, per consentire ai voi lettori di Aostasera.it di esprimervi su questa iniziativa che rimane, per la città, una delle più importanti attrazioni turistiche della stagione invernale.

Sarà possibile votare il “sondaggio” fino al 20 dicembre prossimo.

9 risposte

  1. Il teatro romano è il teatro romano. Bisogna riuscire a popolare le vie del centro… Scelta azzeccatissima. Poi certo…si potrebbe segnalare meglio

  2. Oltre alla mancanza della location di impatto come il magnifico teatro romano è venuta a mancare proprio l’atmosfera e magia, non un focolare che rappresentava punto di aggregazione e conforto. tavoli per consumo pasto si localizzano in zone fredde e umide. Speriamo fortemente bel ritorno al passato.

  3. Pessime locazione dispersive e anonime. Chi si aspettava lo spettacolo dell’anfiteatro è rimasto deluso.

  4. La prima volta che ho visto il mercatino di Natale era collocato nell’area del teatro romano.
    Era davvero notevole, un’ambientazione unica e particolare.
    Ritengo sia stato davvero il top.

  5. Mi sembra che manchi un po’ di atmosfera, bisognerebbe prendere spunto da quelli dell’Italia del nord est

  6. al teatro romano più suggestivo ma cosi si valorizzano le tre piazze e si ha modo di girare meglio la città

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

This site is protected by reCAPTCHA and the Google Privacy Policy and Terms of Service apply.

Vuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità di Aosta Sera? Iscriviti alla nostra newsletter.

Articoli Correlati

Società

Fai già parte
della community di Aostasera?

oppure scopri come farne parte