M.V.Brambilla consegna il premio ?Inno alla vita?. Polemiche sulle sue dichiarazioni a La Stampa

La prima edizione del premio ?Inno alla vita? istituito dalla sezione locale del Circolo della Libertà di Courmayeur per "valorizzare le realtà associative che ogni giorno, silenziosamente, ma con grande impegno e costanza, lavorano...
Società

La prima edizione del premio ?Inno alla vita? istituito dalla sezione locale del Circolo della Libertà di Courmayeur per “valorizzare le realtà associative che ogni giorno, silenziosamente, ma con grande impegno e costanza, lavorano in ambito sociale e culturale a sostegno delle famiglie e della comunità” è stata assegnata all’associazione ?Very special Arts?, che da anni promuove “l’integrazione delle persone diversamente abili attraverso il teatro, la musica e il ballo?. A consegnare il premio sarà, questa sera alle ore 21 presso il Forum Sport Center di Courmayeur, Michela Vittoria Brambilla, presidente dei ?Circoli della libertà ‘.
Nel frattempo proprio sulle dichiarazioni della Brambilla rilasciate al quotidiano la Stampa e uscite ieri, secondo le quali il Partito delle Libertà rappresenterebbe «Un nuovo soggetto per andare oltre la Cdl e fare le riforme che servono al Paese» si sono accese le polemiche.
Silvio Berlusconi, leader di Forza Italia, ha parlato di “fantasia di Ferragosto” affermando che il 24 agosto non sarà a Courmayeur per fondare un nuovo partito e ribadendo che Forza Italia è il partito che ha fondato nel ’94 e che resta il baluardo della libertà e della democrazia in Italia. Nelle indiscrezioni de La Stampa di ieri Michela Vittoria Brambilla afferma che: “Il Partito della libertà c’è già, si deve soltanto dargli la veste formale”. Le consultazioni comunali di Courmayeur in programma il prossimo 11 novembre, al di là di quanto emerso, rappresenteranno il primo test elettorale per il ?Partito della libertà’.

Vuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità di Aosta Sera? Iscriviti alla nostra newsletter.

Articoli Correlati

Società
Società