Nel comprensorio sciistico di Valsavarenche sarà realizzata una terza pista di discesa

Il Comune di Valsavarenche riceverà un contributo a fondo perso di 237.600 euro finalizzato al completamento della riqualificazione del comprensorio sciistico. Il provvedimento adottato dalla Giunta su proposta dell'Assessore regionale al Turismo.
Le piste di Valsavarenche
Società
Grazie ad un contributo a fondo perso di 237.600 euro il Comune di Valsavarenche realizzerà sul proprio comprensorio sciistico una terza pista di discesa, lunga circa 400 metri. L’intervento economico, che sarà erogato dalla Finaosta su autorizzazione della Giunta regionale della Valle d'Aosta, è finalizzato  al completamento della riqualificazione del comprensorio sciistico. Il provvedimento adottato su proposta dell’Assessore regionale al Turismo, prevede la realizzazione di una terza pista di discesa, lunga circa 400 metri, oltre alla realizzazione del relativo impianto di innevamento artificiale a completamento degli interventi, in fase di esecuzione, relativi alla sostituzione della sciovia Payel, giunta in scadenza di vita tecnica, con una nuova seggiovia biposto e la costruzione di una pista di raccordo con la relativa linea di innevamento artificiale.

In particolare la nuova pista di discesa costerà 100.000 euro, l’estensione dell’impianto di innevamento 80mila euro e le spese tecniche e direzione lavori peseranno per 18mila euro.
"Per ambiti regionali quali Valsavarenche – si legge nella delibera – gli impianti a fune sono da considerare strumenti essenziali per il sostegno e lo sviluppo socio-economico poiché inducono benefici alle attività umane ed economiche delle località montane”.

Vuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità di Aosta Sera? Iscriviti alla nostra newsletter.

Articoli Correlati

Società

Fai già parte
della community di Aostasera?

oppure scopri come farne parte