Pacs: approvata in consiglio una mozione. ArciGay: “Un segnale positivo politico e culturale”.

?Un segnale positivo politico e culturale? con queste parole Aurelio Mancuso, segretario nazionale Arcigay, ha definito l'approvazione avvenuta a grande maggioranza in consiglio comunale ad Aosta questa settimana della mozione...
Società

?Un segnale positivo politico e culturale? con queste parole Aurelio Mancuso, segretario nazionale Arcigay, ha definito l’approvazione avvenuta a grande maggioranza in consiglio comunale ad Aosta questa settimana della mozione a sostegno dei Pacs, presentata dai consiglieri Giuliana Ferrero, Giovanni Girardini e Antonio Crea.
Il documento approvato chiedeva tra l’altro di inviare la mozione ai presidenti della Camera e del Senato e alle commissioni parlamentari affinché discutano una legge per le unioni civili che mantenga la sostanza del pacs francese. “Ancora una volta – sottolinea Mancuso – la Valle d’Aosta e, in particolare il suo capoluogo, dimostrano, che è possibile conciliare diverse culture politiche, quando si punta al riconoscimento di diritti concreti, verso formazioni sociali da tempo esistenti nella società attuale“.

Vuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità di Aosta Sera? Iscriviti alla nostra newsletter.

Articoli Correlati

Società