Parte “MONDOERRE”: un progetto rivolto alle famiglie del quartiere Cogne e ai ragazzi preadolescenti

Realizzare un'iniziativa educativa che possa rispondere ai bisogni delle famiglie residenti nel Quartiere Cogne rispetto alla gestione dei propri figli in orario pomeridiano è l'obiettivo del progetto MONDOERRE che avrà inizio...
Società

Realizzare un’iniziativa educativa che possa rispondere ai bisogni delle famiglie residenti nel Quartiere Cogne rispetto alla gestione dei propri figli in orario pomeridiano è l’obiettivo del progetto MONDOERRE che avrà inizio nel mese di ottobre 2004.

Il progetto, promosso dall’En.A.I.P. Vallée d’Aoste, dall’Istituto San Giovanni Bosco delle Figlie di Maria Ausiliatrice, dalla Fondazione Istituto Musicale e dall’ AGESC (Associazione Genitori delle Scuole Cattoliche), si caratterizza in attività extrascolastiche, quali il sostegno all’apprendimento e l’accompagnamento nello svolgimento dei compiti unitamente ad attività di laboratorio.
Inoltre il progetto si propone di offrire alle famiglie momenti d’incontro per rafforzare le reti di vicinato e di socialità del quartiere e di sostenere l’incremento delle competenze genitoriali in relazione alle problematiche tipiche della preadolescenza e dell’adolescenza.

Il progetto si rivolge a 15 studenti delle scuole medie inferiori.
Le iscrizioni al progetto verranno accettate fino alla fine di settembre presso l’Enaip Vallée d’Aoste.
Nel caso in cui il numero delle domande d’iscrizione superasse quello dei destinatari previsto, verrà organizzata una selezione per l’ammissione.
Le attività avranno inizio nel mese di ottobre 2004 presso le scuole dell’Istituto San Giovanni Bosco e proseguiranno fino a giugno 2005 per tutti i pomeriggi dalle 13.30 alle 18.30.

Vuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità di Aosta Sera? Iscriviti alla nostra newsletter.

Articoli Correlati

Società
Società