Piantati ad Aosta 57 alberi grazie ad un accordo con Unipol

La campagna promossa da Unipol era volta a diminuire la produzione di documenti cartacei a favore di quelli elettronici. I fondi risparmiati, 5mila euro, sono stati messi a disposizione del Comune di Aosta che ha potuto acquistare e piantare gli alberi.
Società

Crescono i polmoni verdi di Aosta. Si è concluso nei giorni scorsi l’intervento di forestazione del Comune di Aosta reso possibile dalla  campagna “Assicurati un albero” di Unipol assicurazioni Spa. In totale sono stati messi a dimora 57 alberi tra aceri, frassini, sofore, salici piangenti, pioppi bianchi, sorbi montani, gelsi, querce, liriodendri, carpini, pruni da fiore. Le zone interessate dall’intervento sono via Lavoratori Vittime Col du Mont, fra le rotatorie “Mastroianni” e “Pepinière” dove sono stati piantumati 21 alberi.
Altre 36 piante sono state messe a dimora nelle aree verdi di via Piccolo San Bernardo, via Matteotti, piazza Vuillermin, via Cavagnet, via Carrel, in quella della palestra “Peila e Pressendo” di via Binel, nella nuova area verde di sgambatura per cani di via monte Emilius, nonché nelle rotonde di via Monte Grivola, di via Roma e della Consolata.

La campagna Unipol lasciava ai propri assicurati la possibilità di avviare l’opzione “tagliacarta” per la riproduzione in forma elettronica e non cartacea del materiale di polizza, allo scopo di destinare quei fondi – unitamente ad altre risorse proprie – alla riduzione delle emissioni di gas-serra attraverso misure combinate di interventi diretti e interventi di forestazione. In totale la compagnia di assicurazioni ha messo a disposizione del Comune di Aosta 5.000 euro.

"Oltre ad abbellire alcune aree verdi cittadine – spiega il vicesindaco Alberto Follien – nel quadro del Protocollo sottoscritto con Unipol abbiamo completato, con la piantumazione complessiva di poco meno di 90 alberi, la forestazione di via Lavoratori Vittime del Col du Mont, viale che costeggia l’area industriale e che per questo motivo necessitava, più di altre zone, di un intervento di arricchimento arboreo. Peraltro, crediamo che la novità sarà particolarmente apprezzata da tutti i cittadini che percorrono la strada che essendo dotata di pista ciclabile e marciapiede, viene largamente utilizzata per spostamenti in bicicletta e per attività all’aria aperta".
 

Vuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità di Aosta Sera? Iscriviti alla nostra newsletter.

Articoli Correlati

Società

Fai già parte
della community di Aostasera?

oppure scopri come farne parte