Pirogassificatore, partono le audizioni in Consiglio

“Abbiamo deciso una prima programmazione dei lavori – ha dichiarato il consigliere Comé, al termine della riunione odierna della terza Commissione consiliare – deliberando una serie di audizioni che si svolgeranno già dalla settimana prossima".
La discarica di Brissogne
Società

E’ partito l’iter burocratico che porterà all’analisi della petizione sul pirogassificatore in Consiglio regionale. “Abbiamo deciso una prima programmazione dei lavori – ha dichiarato il Dario Comé (Stella Alpina), al termine della riunione odierna della terza Commissione consiliare “Assetto del territorio” – deliberando una serie di audizioni che si svolgeranno già a partire della prossima settimana. In particolare, sentiremo tutti i 56 amministratori comunali del Comitato Valle Virtuosa promotori dell’iniziativa, perché ci sembra importante dare a tutti la possibilità di esprimere le motivazioni che sono alla base di questa raccolta firme”.

L’invito a questo incontro è stato inoltre esteso ai Capigruppo del Consiglio regionale. Successivamente, “in una logica di democrazia partecipativa”, sarà sentito anche un campione di cittadini che hanno sottoscritto la petizione.

Proposta dal Comitato Valle Virtuosa e sottoscritta da 11.007 cittadini (10.620 firme raccolte direttamente e 387 online), la petizione è volta a richiedere “un confronto tra esperti – individuati tra le parti – tra un impianto a trattamento a freddo dei rifiuti proposto dal Comitato e lo scenario di pirogassificazione proposto dall’Amministrazione regionale e la contemporanea moratoria del bando di gara per l’impianto di pirogassificazione in modo da permettere il confronto richiesto.”

Vuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità di Aosta Sera? Iscriviti alla nostra newsletter.

Articoli Correlati

Società
Società

Fai già parte
della community di Aostasera?

oppure scopri come farne parte