Sciopero domani dei treni dalle 9 alle 17

Lo sciopero è stato proclamato su tutto il territorio nazionale dalle ore 9 alle ore 17. I sindacati dei trasporti chiedono di "innalzare la sicurezza del sistema infrastrutturale ferroviario a partire dai passaggi a livello".
Stazione Ferroviaria di Aosta
Società

Anche la Valle d’Aosta prende parte domani, giovedì 3o novembre, allo sciopero di 8 ore proclamato a seguito dell’incidente ferroviario accaduto ieri in Calabria, a Corigliano (Cosenza), in cui sono morti la capotreno Maria Pansini e il conducente del camion, rimasto bloccato sul binario e investito dal convoglio.

Lo sciopero è stato proclamato su tutto il territorio nazionale dalle ore 9 alle ore 17 dalle Segreterie Filt Cgil, Fit Cisl, Uiltrasporti, Ugl Ferrovieri, Fast Confsal e Orsa Trasporti.

dI sindacati dei trasporti chiedono di “innalzare la sicurezza del sistema infrastrutturale ferroviario a partire dai passaggi a livello”.

Cristina Marchiaro, segretaria generale Filt Cgil Valle d’Aosta, commenta:  “Necessario agire rapidamente sulla sicurezza ferroviaria. Quello che è successo ieri, richiama inevitabilmente ad altri terribili fatti accaduti ( il riferimento è agli incidenti ferroviari avvenuti a Brandizzo e a Caluso). Non è accettabile morire sul lavoro. Bisogna agire in fretta per fermare questa strage , non c’è più tempo da perdere!”

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito è protetto da reCAPTCHA e da Googlepolitica sulla riservatezza ETermini di servizio fare domanda a.

The reCAPTCHA verification period has expired. Please reload the page.

Vuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità di Aosta Sera? Iscriviti alla nostra newsletter.

Articoli Correlati

Fai già parte
della community di Aostasera?

oppure scopri come farne parte