Simulazione di attacco terroristico a Verrès

E' sempre meglio prepararsi al peggio. Ieri pomeriggio, presso l'area industriale di Verrès, vigili del fuoco, 118 e forze dell'ordine hanno effettuato una simulazione di attacco terroristico, organizzata dal Corpo valdostano...
Società

E’ sempre meglio prepararsi al peggio.
Ieri pomeriggio, presso l’area industriale di Verrès, vigili del fuoco, 118 e forze dell’ordine hanno effettuato una simulazione di attacco terroristico, organizzata dal Corpo valdostano dei vigili del fuoco.

L’esercitazione riguardava la gestione di un’emergenza di tipo nucleare, radiologico, batteriologico e chimico: tutti gli scenari più pessimisti sono stati evocati, e i soccorsi hanno dato una buona prova di coordinazione.
In questo contesto operativo è apparso evidente come uno dei fattori più importanti da gestire sia l’aspetto comunicativo, essenziale per evitare inutili e pericolose perdite di tempo.

Al termine della giornata, quindi, si può dire che sia stato pienamente raggiunto l’obiettivo principale della simulazione, ovvero quello di testare la collaborazione tra i reparti operativi delle principali strutture preposte a fronteggiare emergenze di questo particolare tipo, gestire le procedure tecniche d’intervento e monitorare l’efficienza delle comunicazioni.

Vuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità di Aosta Sera? Iscriviti alla nostra newsletter.

Articoli Correlati

Società
Società