Sommes-nous maîtres de notre destin?

Nell'ambito del ciclo di conferenze "La potenza della mente" organizzato dall'Associazione DIAPSI Valle d'Aosta (Difesa Ammalati Psichici) e dall'AVA (Associazione Valdostana Autismo ? Onlus) in collaborazione con il Centro...
Società

Nell’ambito del ciclo di conferenze “La potenza della mente” organizzato dall’Associazione DIAPSI Valle d’Aosta (Difesa Ammalati Psichici) e dall’AVA (Associazione Valdostana Autismo ? Onlus) in collaborazione con il Centro di Servizio per il Volontariato della Valle d’Aosta e con il patrocinio del Consiglio regionale della Valle d’Aosta e dell’Assessorato della Sanità, sabato 27 marzo 2004 alle ore 17.00 presso la saletta della Biblioteca regionale è in programma la seconda e ultima conferenza dal titolo “Sommes-nous maîtres de notre destin?”

Prenderanno parte all’incontro Laurence Kalaora, Chinesiterapeuta, optometrista comportamentale e naturopata di Parigi e Luigino Vallet, presidente del Centro di Servizio per il Volontariato della Valle d’Aosta.
Obiettivi dell’iniziativa: favorire un atteggiamento positivo nei confronti delle differenze, specialmente nel campo psichico, riflettere sull’importanza di ricercare e valorizzare gli aspetti positivi dell’individuo e di adottare un approccio globale (olistico) alle persone, per scoprire le cause di un disagio o di una malattia e tentare di rimuoverle.
La conferenza sarà preceduta sempre sabato 27 marzo 2004 alle ore 16,30 presso la saletta della Biblioteca regionale dalla consegna, alla presenza di Ego Perron, Presidente del Consiglio regionale della Valle d’Aosta, degli attestati di partecipazione al primo corso di formazione per volontari DIAPSI.


“Il coinvolgimento di nuovi volontari –
ha detto la presidente della DIAPSI Orbelina Voyat ? è un obiettivo importante per la nostra Associazione e per questo vogliamo dargli il giusto rilievo”.

Vuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità di Aosta Sera? Iscriviti alla nostra newsletter.

Fai già parte
della community di Aostasera?

oppure scopri come farne parte