Telethon, manifestazioni in tutta la Valle

Un calendario fitto di eventi accompagna quest'anno l'ormai tradizionale raccolta di fondi Telethon, a sostegno della lotta contro le malattie genetiche, che si svolge in tutta Italia nelle singole regioni. ?Il cinque per cento...
Società

Un calendario fitto di eventi accompagna quest’anno l’ormai tradizionale raccolta di fondi Telethon, a sostegno della lotta contro le malattie genetiche, che si svolge in tutta Italia nelle singole regioni.
?Il cinque per cento dei bambini che vengono al mondo, ovvero uno su venti, nasce con una malattia genetica, si tratta quindi di un problema che ci coinvolge tutti, indiscriminatamente? ha sottolineato Tommaso Lapenna, coordinatore regionale di Telethon, nel corso della conferenza stampa di presentazione delle manifestazioni in programma.

L’anno scorso sono stati raccolti 53 mila euro solamente in Valle d’Aosta. Grazie ai soldi raccolti in tutta Italia, in 15 anni sono stati finanziati più di mille progetti di ricerca, e sono state pubblicate su prestigiose riviste 461 scoperte scientifiche.
Inoltre è stato possibile scoprire una cura per l’Ada-shid, un deficit gravissimo delle difese immunitarie che costringe a vivere in una ?bolla?, ovvero in un ambiente costantemente sterile, e per la prima volta sono stati curati e salvati alcuni bambini affetti da questa patologia.

Tra gli appuntamenti più important checontrassegnano la raccolta, fortemente sostenuta dalle sedi regionali dell’Uildm, Unione italiana lotta alla distrofia muscolare, della BNL, dell’Agenzia delle Entrate, e dell’Avis, la Festa del Vischio di Saint Denis, oggi, il mercatino di Chambave, domenica 10 dicembre, la gara canora delle ?Giovani promesse?, selezionate in tutta Italia, al Palais di Saint Vincent, venerdì 15 dicembre, e la serata musicale, sempre venerdì 15, presso il cinema Ideal di Verrès. Questi e molti altri eventi faranno da contorno alla maratona televisiva del 15, 16 e 17 dicembre.

Inoltre la banca BNL terrà aperti i propri sportelli venerdì 15 dalle 15 alle 22 e sabato 16 dalle 9 alle 24 non stop, per ricevere donazioni.
Come sempre non sono ammesse le raccolte di fondi porta a porta, come hanno voluto ricordare gli organizzatori, a scanso di equivoci.

Vuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità di Aosta Sera? Iscriviti alla nostra newsletter.

Articoli Correlati

Società
Società