Società di Redazione AostaSera |

Ultima modifica: 17 Febbraio 2020 17:55

Torna il progetto di accoglienza dei minori bielorussi in Valle

Aosta - Il progetto è organizzato dal Forum per i diritti dei bambini di Chernobyl – Associazione della Valle d’Aosta. Chi fosse interessato ad aderire accogliendo un minore può dare la propria disponibilità entro il 28 febbraio.

Bambini - AmiciziaBambini - Amicizia

Anche quest’anno il Forum per i diritti dei bambini di ChernobylAssociazione della Valle d’Aosta propone il progetto di accoglienza dei minori bielorussi, poveri ed orfani e/o residenti nelle zone contaminate, che potranno così godere di un periodo di vacanza rigenerante nella nostra Regione.

I minori alla prima accoglienza, con età minima di 7 anni, potranno essere ospitati per un periodo di un mese indicativamente, dal 25 giugno al 25 luglio oppure dal 25 luglio al 25 agosto.

Chi fosse interessato ad aderire accogliendo un minore può contattare entro il 28 febbraio, e possibilmente dopo le ore 18, la signora Wilma Vuillermoz chiamando al 320 4358472 oppure inviando una mail all’indirizzo forum.vda@libero.it.

Possono ospitare un minore tutte le coppie, sposate o conviventi o singoli di sesso femminile.

Commenta questo articolo

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

You may use these HTML tags and attributes:

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>