Tunnel Monte Bianco chiuso per esercitazione trimestrale di sicurezza

La prova verificherà gli standard di sicurezza del traforo e la cooperazione tra i Servizi pubblici di soccorso francesi e italiani in coordinamento con il personale di soccorso del GEIE-TMB. Chiusura al traffico dalle ore 22 alle ore 01.00.
I vigili del fuoco durante un'esercitazione nel Tunnel
Società
Dalle ore 22.00 alle ore 01.00 circa il traforo del Monte Bianco resterà chiuso al traffico per permettere l’esercitazione trimestrale interna organizzata dall’organo di gestione del Tunnel del Monte Bianco. Il Corpo valdostano dei Vigili del fuoco parteciperà all’esercitazione. La prova è tesa a consolidare e migliorare gli alti standard di sicurezza raggiunti all’interno del traforo e in particolare servirà a far partecipare e cooperare i Servizi pubblici di soccorso francesi e italiani in coordinamento con il personale di soccorso del GEIE-TMB. L’esercitazione sarà inoltre un utile banco di prova per verificare la reattività delle squadre di soccorso nei confronti dell’emergenza e per testare le modalità di comunicazione degli avvenimenti in corso.

 
La sicurezza anticendio all’interno del TMB è stata assicurata dal Corpo valdostano dei Vigili del fuoco, in collaborazione con i Sapeurs-Pompiers francesi fino a dicembre 2006. In quella data è subentrata la società GSA di Udine. Il Corpo valdostano dei Vigili del fuoco, insieme al GEIE e ai Sapeurs-Pompiers francesi, ha però provveduto alla formazione del personale della società GSA. Inizialmente sono pertanto state formate 70 unità di soccorso, mentre venerdì 6 giugno 2008 si è conclusa la formazione di ulteriori 11 unità. La formazione è stata suddivisa in 9 giornate di formazione, di cui 4 alla galleria laboratorio Sorreley, utilizzata dal CVVVF per lo studio delle tecniche di intervento e delle relative problematiche all’interno delle gallerie. Nella formazione in oggetto la galleria di Sorreley è servita all’addestramento del personale GSA e alle manovre con gli automezzi di soccorso JANUS e VPI del GEIE. Delle altre 5 giornate, 3 sono state dedicate all’utilizzo degli autorespiratori e le restanti 2 alla pompieristica e al funzionamento del soccorso degli enti pubblici.

Vuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità di Aosta Sera? Iscriviti alla nostra newsletter.

Articoli Correlati

Fai già parte
della community di Aostasera?

oppure scopri come farne parte