Un concorso fotografico sulla mobilità dolce

L'iniziativa è promossa da Fondation Grand Paradis. Termine ultimo di partecipazione il 31 gennaio 2013. In palio c'è la salita al Gran Paradiso con guida, un weekend a Cogne e dei buoni Decathlon per l'acquisto di bici e pattini.
Società

E’ dedicato alla mobilità dolce l’ultimo concorso fotografico della Fondation Grand Paradis. L’iniziativa, realizzata in collaborazione con la Communauté de Communes de la Vallée d’Aulps, il Syndicat Intercommunal à la Carte de la Vallée d’Abondance, il SIVOM du Haut Chablais e il Conseil Général de Haute-Savoie, è aperta a tutti, professionisti, dilettanti e appassionati. 

Per partecipare è necessario compilare la scheda di iscrizione e inviarla entro il 31 gennaio 2013 unitamente alla fotografia in formato elettronico jpg ad alta risoluzione a Fondation Grand Paradis (Villaggio Minatori, Cogne) oppure al Syndicat du Haut Chablais (Sous la Côte 74470 Vailly, France). Il materiale potrà ugualmente essere spedito via mail ai seguenti indirizzi di posta elettronica: concorso@grand-paradis.it oppure secretariat@sivom-haut-chablais.org. La scheda di partecipazione, il regolamento e tutte le informazioni sono disponibili sul sito web www.grand-paradis.it.

In palio vi sono: per il primo classificato una salita al Gran Paradiso per cinque persone accompagnate da una guida alpina, per il secondo classificato  un week-end a Cogne, comprensivo di un pernottamento in mezza pensione presso il Residence “Au vieux grenier” e due trattamenti presso il centro masso-fisioterapico Borney e per il terzo buono “Decathlon” da 200 euro spendibile presso tutti i negozi “Decathlon” d’Europa per l’acquisto di una bicicletta. Inoltre sarà attribuito anche un Premio Speciale, un buono “Decathlon” da 150 euro per l’acquisto di un paio di pattini in linea che verrà attribuito alla migliore fotografia scattata all’interno del territorio delle valli francesi dell’Haut-Chablais e delle valli valdostane del Gran Paradiso.

Le fotografie premiate insieme ad altre 8 fotografie selezionate dalla giuria verranno esposte nell’ambito della mostra itinerante franco-italiana “Expo voyage –expérience ITER” (Imaginez un Transport Efficace et Responsable) e su pannelli led retroilluminati presso il Centro Visitatori del Parco Nazionale Gran Paradiso di Valsavarenche.

 

Vuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità di Aosta Sera? Iscriviti alla nostra newsletter.

Articoli Correlati

Società
Società