Una classe del Liceo scientifico di Aosta in visita al campo di concentramento di Auschwitz

In occasione del ?Giorno della Memoria? che si celebrerà il 27 gennaio prossimo, i 22 alunni della classe 3B Pin del Liceo scientifico ?Edouard Bérard? di Aosta, insieme a due insegnati e alla dirigente scolastica...
Società

In occasione del ?Giorno della Memoria? che si celebrerà il 27 gennaio prossimo,
i 22 alunni della classe 3B Pin del Liceo scientifico ?Edouard Bérard? di Aosta, insieme a due insegnati e alla dirigente scolastica del Liceo Scientifico Edilia Ferrarese, sabato 20 gennaio visiteranno il campo di sterminio di Auschwitz, dopo un incontro con Monsignor Stanislaw Dziwisz, Arcivescovo di Cracovia.
L’iniziativa, che prende spunto dalla legge regionale 19 maggio 2005, n. 8 ?Disposizioni per la celebrazione del sessantesimo anniversario della Liberazione e dell’Autonomia in Valle d’Aosta?, che prevede la diffusione, in particolare presso le giovani generazioni, della conoscenza e della coscienza di quel periodo storico e dei valori di democrazia e di autonomia affermatisi, è organizzata dalla Presidenza della Regione, che parteciperà con una propria delegazione composta dal presidente della regione, on. Luciano Caveri, dagli assessori Alberto Cerise e Antonio Fosson, dai consiglieri regionali Francesco Salzone e Marco Viérin.
? Con questa iniziativa che coinvolge i ragazzi del Liceo Scientifico – ha commentato il presidente Caveri – vogliamo creare un momento comune di riflessione in modo da conservare nel futuro il ricordo di quell’oscuro periodo storico, ancora così tragicamente percepibile ad Auschwitz: luogo terribilmente evocativo, dove la memoria aleggia come un triste fantasma?.

Vuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità di Aosta Sera? Iscriviti alla nostra newsletter.

Articoli Correlati

Società
Società