Una nuova specialista affianca l’unico allergologo attivo all’Usl regionale

Dal 1° aprile prossimo, come annunciato dall'Usl, sarà operativo un nuovo allergologo, una dottoressa proveniente da Pavia che presterà servizio presso la struttura ospedaliera di Aosta. Ha trovato quindi risposta...
Società

Dal 1° aprile prossimo, come annunciato dall’Usl, sarà operativo un nuovo allergologo, una dottoressa proveniente da Pavia che presterà servizio presso la struttura ospedaliera di Aosta.
Ha trovato quindi risposta un’esigenza fortemente avvertita dalla popolazione valdostana.

Nei giorni scorsi lo sportello di Aosta del Codacons aveva ricevuto infatti una lettera, firmata da 193 cittadini, che lamentava i lunghi tempi di attesa necessari per le visite del reparto di allergologia dell’ospedale regionale.
Il Codacons, visitando il sito dell’Ausl Valle d’Aosta, ha verificato l’esistenza di una lista di attesa di ben 149 giorni di gran lunga superiore ai 60 posti come limite massimo.

L’ unico specialista allergologo in regione, il dottor Paolo Borrelli, che per di più è impegnato solo in turni di Pronto soccorso, non è in grado, per evidenti ragioni, di soddisfare le richieste in tempi ragionevoli.
Con l’arrivo della nuova allergologa da Pavia la situazione è destinata a migliorare notevolmente.

Vuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità di Aosta Sera? Iscriviti alla nostra newsletter.

Articoli Correlati

Società