UNA RACCOLTA DI TAPPI PER PORTARE ACQUA IN TANZANIA

Gli Scout valdostani giovedì 22 febbraio 2007 riempiranno un camion con i tappi di plastica raccolti nell'ultimo anno dalla popolazione valdostana. L'iniziativa rientra nel progetto "Dall'acqua per l'acqua...facciamola...
Società

Gli Scout valdostani giovedì 22 febbraio 2007 riempiranno un camion con i tappi di plastica raccolti nell’ultimo anno dalla popolazione valdostana. L’iniziativa rientra nel progetto “Dall’acqua per l’acqua…facciamola bere anche in Tanzania” finalizzato al potenziamento della rete idrica e alla costruzione di nuovi pozzi in questo Paese.
La giornata scelta per l’iniziativa è quella del “Thinking Day”, giorno in cui gli scout di ogni credo e nazionalità si fermano a riflettere sulla fratellanza che li lega vicendevolmente e sulle personali responsabilità in quanto “cittadini del mondo?.

?Lasciate il mondo un po’ migliore di come l’avete trovato? è l’esortazione con cui Baden Powell, fondatore dello scoutismo, incitava i suoi ragazzi. Lo stesso arduo e stimolante obiettivo ha spinto gli scout valdostani di oggi a sostenere questa iniziativa benefica.
Gli scout contribuiscono al progetto sponsorizzandolo, mettendo a disposizione gli spazi per lo stoccaggio dei tappi ed effettuando il trasporto fino al centro di raccolta di Rivoli. La vendita del materiale plastico alla ditta di riciclaggio (Galletti Ecoservice), l’ideazione dei progetti e la scelta delle iniziative benefiche da sostenere dipendono esclusivamente dalla Caritas diocesana di Livorno e dalla ONG “Centro mondialità sviluppo reciproco” che hanno dato l’avvio al progetto nel 2002.

L’iniziativa coniuga aspetti di educazione ambientale e di solidarietà. Una donazione monetaria forse “renderebbe” di più, un tappo è davvero poca cosa (vale circa 0,02 centesimi), tuttavia il valore del progetto sta proprio nel dare concretezza ai piccoli gesti. La continuità della raccolta implica, infatti, un pensiero costante ai “fratelli più sfortunati”, aiuta a valorizzare e responsabilizzare anche piccoli gesti quotidiani come aprire una bottiglia d’acqua. La valenza educativa dell’iniziativa ha coinvolto numerose scuole e appassionato famiglie, privati, parrocchie.

Chi intenda ancora donare i tappi conservati in questi mesi è invitato a depositarli entro il 22 febbraio presso il centro di raccolta istituito nella sede Scout Aosta 2, situato nei locali sotto la Chiesa Parrocchiale di Saint Martin (AO). La raccolta continuerà comunque anche nei prossimi mesi.
Per maggiori informazioni sul progetto www.cmsr.org/RaccoltaTappi.htm
Per informazioni sul Gruppo Scout Aosta 2, cell. 349/6024892

Vuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità di Aosta Sera? Iscriviti alla nostra newsletter.

Articoli Correlati

Società
Società