Un’opera di Chicco Margaroli per celebrare in Valle la Giornata del cuore

E' stata presentata oggi, venerdì 29 settembre, al salone Ducale di Aosta.
Giuseppe Ciancamerla
Società

“Tutti insieme per il cuore: nutriamolo, muoviamolo e amiamolo” è questo lo slogan scelto a livello nazionale per la Giornata mondiale del Cuore che si celebra oggi, il 29 settembre 2017. Ad Aosta l’associazione di riferimento per i cardiopatici è “Les Amis du coeur du Val d’Aoste” guidata da Giuseppe Ciancamerla: 3300 soci e oltre 30 anni di impegno per la prevenzione delle malattie cardiovascolari e la lotta alla morte improvvisa.

I numeri dell’associazione non finiscono qui: da anni Les Amis du coeur ha acquistato e distribuito in Valle 102 defibrillatori per un valore complessivo di 200mila euro circa. “Gli ultimi due li abbiamo donati in questi giorni, uno al Cral Cogne e uno all’Associazione Sportiva di Chambave” ha spiegato Giuseppe Ciancamerla al salone ducale dove ha riunito per l’occasione soci, simpatizzanti e giornalisti.

Oltre che per dispensare consigli e distribuire materiale informativi, in Valle d’Aosta la Giornata del cuore è stata,  anche l’occasione, per presentare pubblicamente l’opera che l’artista Chicco Margaroli ha realizzato per l’associazione. Il titolo scelto è “il cuore ha le sue stagioni” con il ritmo del cuore e il ritmo della natura si incontrano e si confondono tra le diverse forme e i tanti colori.

L’opera è stata stampata su un foulard in cashemere che sarà disponibile – con un’offerta di 90 euro – per quanti vorranno supportare l’attività dell’associazione e, in particolare, contribuire a fare crescere ancora la rete dei defibrillatori presenti in Valle d’Aosta.      

Sul fronte dell’informazione e della prevenzione l’Associazione ha anche realizzato un secondo video “Messaggio cardiaco” dopo quello dal titolo “Si poteva Salvare se” girato alla Cidac che – come ha spigato Ciancamerla  – “ha raggiunto ieri le 500 mila visualizzazioni su Youtube”.

Video “Messaggio cardiaco”

Vuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità di Aosta Sera? Iscriviti alla nostra newsletter.

Articoli Correlati

Società

Fai già parte
della community di Aostasera?

oppure scopri come farne parte