Volontari per accogliere bambini di Chernobyl, domande entro fino marzo

Chi fosse interessato a questa esperienza può contattare il Forum per i diritti dei bambini di Chernobyl (Armando Vandelli per la media/alta Valle, 329 8643558 o Giovanni Uvire per la bassa, 349 8846367). I bambini arriveranno in Valle durante l'estate.
Armando Vandelli - presidente del Forum per i diritti dei bambini di Chernobyl
Società

Anche quest’estate alcuni bambini bielorussi arriveranno in Valle d’Aosta per trascorrere un periodo di vacanza. L’iniziativa è organizzata dal Forum per i diritti dei bambini di Chernobyl che sta raccogliendo le adesioni delle famiglie interessate ad accogliere i minori.

"Il 26 Aprile 2013 – spiega in una nota l’Associazione – ricorrerà il 27esimo anniversario dell’incidente alla centrale nucleare di Chernobyl, una tragedia che ancora oggi sta procurando problemi sanitari alle popolazioni che vivono nei paesini interessati dalla contaminazione radioattiva e che, oltre a ciò, soffrono di una situazione sociale ed economica molte difficile."

Le famiglie interessate ad accogliere i minori devono presentare la domanda al Forum entro fine marzo 2013. Possono ospitare un minore tutte le coppie, sposate o conviventi e le persone singole di sesso femminile.

Chi fosse interessato a questa esperienza può contattare il Forum per i diritti dei bambini di Chernobyl (Armando Vandelli per la media e alta Valle al 329 8643558 o Giovanni Uvire per la bassa Valle al 349 8846367 – oppure tramite Fax al numero 0165 542027 o tramite e-mail all’ indirizzo forum.vda@libero.it ) per concordare un appuntamento per illustrare, nei dettagli, il progetto di accoglienza.

Per ulteriori informazioni: www.bambinichernobylaosta.it
 

Vuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità di Aosta Sera? Iscriviti alla nostra newsletter.

Articoli Correlati

Comuni, Società
Società