www.csv.vda.it: sempre più il portale della Solildarietà in Valle d’Aosta

Sono oltre 44.000 i visitatori che, dal primo maggio 2003, quando è stato predisposto il servizio di statistiche, hanno navigato nelle pagine del sito del CSV all'indirizzo www.csv.vda.it, 4500 in media i contatti mensili nel 2004...
Società

Sono oltre 44.000 i visitatori che, dal primo maggio 2003, quando è stato predisposto il servizio di statistiche, hanno navigato nelle pagine del sito del CSV all’indirizzo www.csv.vda.it, 4500 in media i contatti mensili nel 2004 per un totale, sempre riferito al 2004, di circa 14.000 visitatori.


“Queste cifre
? dichiara Luigino Vallet, presidente del CSV ? ci confermano come il sito del Centro di Servizio stia diventando il portale informativo di riferimento per il mondo della solidarietà in Valle d’Aosta grazie al continuo aggiornamento ed alla scelta editoriale di pubblicare non solo le notizie che riguardano le Organizzazioni di Volontariato, ma in generale tutte le iniziative e le informazioni inerenti le tematiche sociali e del terzo settore”.

Tra le sezioni più visitate, le news che danno evidenza a tutte le iniziative segnalate dalle associazioni e a quelle organizzate dal CSV, ma anche agli eventi che più in generale riguardano la realtà sociale valdostana. I visitatori hanno dimostrato di apprezzare anche la versione elettronica del periodico Entraide, la sezione legislativa che contiene i provvedimenti regionali e nazionali sul volontariato, oltre alle normative su problematiche specifiche (tossicodipendenza, disabilità, anzianità ecc?).
Dal sito è possibile inoltre consultare le schede delle oltre 100 associazioni presenti in Valle d’Aosta con gli indirizzi, il nome dei responsabili e con una breve presentazione per ciascuna organizzazione.

Il portale del CSV si sta arricchendo anche dei sottositi delle Associazioni di Volontariato. Sono 8 quelli messi in linea fino ad adesso curati da altrettante organizzazioni e linkati in home page al sito del CSV di cui mantengono la struttura.

Vuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità di Aosta Sera? Iscriviti alla nostra newsletter.

Articoli Correlati