Sport di Redazione AostaSera |

Ultima modifica: 28 Marzo 2021 14:51

Biathlon: Trabucchi, Bétemps e Leonesio d’oro in Val Martello

Aosta - La prima giornata dei Campionati italiani di Biathlon, ieri in Alto Adige, ha portato 6 podi tutti valdostani. L’appuntamento sulle nevi altoatesine ha fatto però segnare anche il ritiro dalle competizioni di Nicole Gontier.

Martina Trabucchi foto Reichert IBUMartina Trabucchi foto Reichert IBU

Sei podi, ma soprattutto tre grandi vittorie. La prima giornata dei Campionati italiani di Biathlon, ieri in Val Martello, ha portato in “saccoccia” agli atleti valdostani un buon numero di soddisfazioni.

In Alto Adige, infatti, si assegnavano i titoli della Mass start, che hanno visto trionfare Martina Trabucchi, Nicolò Bétemps e Iacopo Leonesio. Splendidi anche il secondo posto di Gabriel Curtaz, e i terzi di Leonardo Mosquet e Samuela Comola.

L’appuntamento sulle nevi altoatesine ha fatto, però, segnare anche il ritiro dalle competizioni di Nicole Gontier. La 29enne valdostana, che compirà 30 anni a novembre, lascia le scene del biathlon dopo aver partecipato a due edizioni delle Olimpiadi invernali (Soči 2014 e Pyeongchang 2018), e a tre Campionati del Mondo, portando a casa due medaglie.

Nicole Gontier – foto Pentaphoto
Tag:

Iscriviti alla nostra newsletter

* indicates required

Non daremo mai i tuoi dati a terzi e ti promettiamo che non ti disturberemo inutilmente e che non ti faremo mai perdere tempo.


Puoi cancellarti in ogni momento da questa lista, cliccando nel link che trovi al fondo di ogni mail che ti inviamo. Per avere tutte le informazioni a proposito della nostra "policy" in termini di privacy, puoi andare sul nostro sito www.aostasera.it

Usiamo Mailchimp come piattaforma di marketing: significa che è lo strumento con cui ti mandiamo le mail. Cliccando qui sotto su "Mi iscrivo", confermi di essere al corrente del fatto che gestiremo le informazioni che ci hai lasciato qui attraverso Mailchimp. Se voi scoprire di più sulla Privacy Policy di Mailchimp, clicca qui

Commenta questo articolo