Calcio a 5: l’Aosta non fallisce il match point e festeggia la salvezza

Con la vittoria per 3-2 a Prato i gialloblù scongiurano i playout e mantengono un posto in serie A2.
Aosta Calcio salvezza
Sport

Seconda salvezza consecutiva per l’Aosta Calcio 511 nel campionato di serie A2 di calcio a 5. Dopo che il coefficiente punti era stato favorevole ai gialloblù nel 2019-20, il ritiro del Bubi Merano quest’anno spiana la strada per la permanenza nella seconda divisione anche per la prossima stagione. Fondamentale è stata la vittoria per 3-2 in casa del Prato nello scontro salvezza, primo dei due match point per la squadra del presidente Fea: ad una giornata dal termine, i punti di vantaggio sui toscani sono 13, quando il regolamento dice che “qualora al termine della Stagione Regolare vi siano otto o più punti in classifica tra la terzultima e la penultima classificata non si darà luogo al Playout e retrocederà direttamente la squadra classificata al penultimo posto”.

A passare in vantaggio erano stati proprio i padroni di casa dopo 3’ con Ed Daoudy su un calcio d’angolo. Il Prato spinge e mette in difficoltà l’Aosta, che fatica a rendersi pericolosa in avanti e deve ringraziare prima Berthod e poi Mascherona, che con un missile da fuori area trova il pareggio a 40” dalla fine del primo tempo. La ripresa rimane apertissima fino al 13’, quando è Leonardo Fea a rompere gli equilibri, recuperando palla sulla trequarti e trovando un destro chirurgico che si infila all’angolino basso alla destra di Buti. Il Prato si getta in avanti alla ricerca del pareggio con il portiere di movimento, ed è proprio Mangione al 17’19” ad insaccare sul secondo palo con indosso la maglia verde, ma un cambio effettuato troppo lentamente tra Mangione e Buti in mezzo ai pali su una rimessa laterale battuta astutamente da Da Silva lascia a Mascherona la possibilità di segnare il gol salvezza. Il fortino dell’Aosta regge l’assalto finale, ed alla sirena può esplodere la gioia dei ragazzi di Rosa.

Il campionato dell’Aosta si chiuderà sabato prossimo a Milano.

Qui la classifica completa.

Tabellino

LENZI AUTOMOBILI PRATO: Buti, Ed-Daoudy, Vinicinho, Della Marca, Novo, Villa, Chiti, Brunetti, Della Ragione, Saul, Mangione, Cerri. All. Tesi

AOSTA: Berthod, Calli, Da Silva, Mascherona, Piccolo, Pettinari, Paschoal, Zatsuga, Grange, Fea, Frezzatto, Belmonte. All. Rosa

MARCATORI: 3’03” p.t. Ed-Daoudy (P), 19’20” Mascherona (A), 12’58” s.t. Fea (A), 17’19” Mangione (P), 17’54” Mascherona (A)

AMMONITI: Vinicinho (P), Mascherona (A)

ARBITRI: Gianluca Morelli (Imperia), Francesco Barretta Perrotta (Pinerolo) CRONO: Mattia Landi (Prato)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This site is protected by reCAPTCHA and the Google Privacy Policy and Terms of Service apply.

Vuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità di Aosta Sera? Iscriviti alla nostra newsletter.

Articoli Correlati

Sport
Sport