Campionato Sky Snow, il 18 febbraio a Gressoney si assegnano i titoli italiani

Il comprensorio sciistico del Weissmatten è stato nuovamente scelto dalla FISKY (Federazione Italiana Skyrunning) come sede della prova unica di Campionato Italiano SkySnow.
Weissrunner PH Stefano Jeantet
Sport

Dopo il successo 2022 con oltre 200 atleti ai nastri di partenza, Gressoney-Saint-Jean e il comprensorio sciistico del Weissmatten sono stati nuovamente scelti dalla FISKY (Federazione Italiana Skyrunning) come sede della prova unica di Campionato Italiano SkySnow. L’appuntamento andrà in scena sabato 18 febbraio. In palio non solo i titoli tricolori, ma anche punti pesanti per la Crazy SkySnow Italy Cup.

Ramponcini ai piedi e frontale in testa, gli atleti affronteranno la salita sulla pista illuminata “Leo David” per poi scendere lungo le pendenze più dolci dell’adiacente pista blu, il tutto per uno sviluppo complessivo di 9,4 chilometri e un dislivello di 830 metri positivi. I record da battere sono di Nadir Maguet (46’25”) e Martina Cumerlato (56’44”).

La manifestazione prevede anche una Mini SkySnow dedicata ai ragazzi dagli 8 ai 14 anni con percorsi diversificati (dai 0,5 ai 2 km) a seconda delle categorie. Nel post race…festa. Tra le novità 2023 vi sono il pasta party, buona musica e birra a volontà presso il palazzetto “Sport Haus”.

Maggiori informazioni sul sito www.monterosaww.com/skysnow.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

This site is protected by reCAPTCHA and the Google Privacy Policy and Terms of Service apply.

Vuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità di Aosta Sera? Iscriviti alla nostra newsletter.

Articoli Correlati

Fai già parte
della community di Aostasera?

oppure scopri come farne parte