Ciclovia Baltea di fondovalle, via libera al progetto del VII lotto di Saint-Marcel

La Giunta regionale ha approvato oggi il progetto esecutivo dei lavori di realizzazione del VII lotto della pista ciclabile nel Comune di Saint-Marcel. Il costo dell’opera è di circa 2,8 milioni di euro.
La pista ciclabile a Fénis - bicicletta - bici - mobilità sostenibile
Sport

Proseguono le progettazioni per dar vita alla ciclovia Baltea di fondovalle, che da Courmayeur arriva a Pont−Saint−Martin, collegandosi con la rete ciclabile nazionale. La Giunta regionale ha approvato oggi il progetto esecutivo dei lavori di realizzazione del VII lotto della pista ciclabile nel Comune di Saint-Marcel.

“Si tratta di un tratto importante, l’ultima porzione di pista ciclabile che consentirà di collegare in continuità il comune di Sarre con il comune di Pontey, per uno sviluppo di circa 31 Km, passando per i comuni di Aosta, Gressan, Pollein, Brissogne, Saint-Marcel, Fénis e Chambave.  – spiega l’Assessore alle Opere pubbliche Carlo Marzi – E’ un ulteriore passo avanti nella realizzazione di un percorso ciclo-pedonale di attraversamento dell’intero sviluppo del fondo valle, progetto ambizioso della programmazione in materia di mobilità ciclistica regionale”.

Il tratto ciclabile, completamente in sede dedicata, si estenderà ai margini della strada comunale de l’Envers all’interno del territorio dell’Unité des communes Mont-Emilius sviluppandosi interamente nel Comune di Saint-Marcel, per un tratto di circa un chilometro.

“Il progetto del percorso ciclabile sul fondovalle è un’azione lunga e complessa, ma che deve continuare a essere perseguita con forza.  – evidenzia il presidente della Regione Erik Lavevaz – Già oggi questa infrastruttura accoglie grande apprezzamento: proseguire l’investimento è indispensabile per sottolineare come la mobilità ciclistica possa essere una possibilità integrata alle altre, tanto per i valdostani quanto per i turisti”.

L’importo a base d’asta di circa 2,8 milioni di euro sarà finanziato per 2 milioni 150 mila euro con risorse rese disponibili dall’assestamento di bilancio regionale approvato dal Consiglio, e per 1,4 milioni di euro da risorse provenienti dal Programma nazionale FSC, a valere sui fondi di sviluppo e coesione.

Per il completamento del tracciato principale occorre procedere al completamento di alcuni tratti che, pur rientrando su itinerari già serviti dalla pista ciclopedonale, non erano ancora stati realizzati in sede dedicata. Tra questi rientra il percorso relativo all’Unité des Communes Mont-Emilius nel comune di Saint-Marcel che vede il VI lotto in corso di realizzazione, con conclusione prevista per la fine dell’anno 2022, e il VII lotto, che a seguito dell’approvazione delle fasi progettuali verrà realizzato a partire dal 2023.

2 risposte

  1. Benissimo, ma che si ricordino che va anche manutenuta questa bellissima ciclovia che abbiamo! Il fondo asfaltato in molti punti inizia a risentire della mancanza di manutenzione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

This site is protected by reCAPTCHA and the Google Privacy Policy and Terms of Service apply.

Vuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità di Aosta Sera? Iscriviti alla nostra newsletter.

Articoli Correlati

Sport

Fai già parte
della community di Aostasera?

oppure scopri come farne parte