Eleonora Marchiando fa volare l’Italia negli Europei a squadre

La calvesina ha nuovamente fatto segnare il miglior tempo delle azzurre nella staffetta 4x400m, chiusa al terzo posto, contribuendo al primo storico podio per l’Italia negli Europei a squadre. E il sogno olimpico si fa sempre più vicino.
Mangione Marchiando Foto Colombo Fidal
Sport

Il secondo posto finale conquistato dall’Italia nei Campionati Europei a squadre di Chorzow è qualcosa di storico: mai la nazionale azzurra era arrivata così in alto, soprattutto se si pensa che i padroni di casa della Polonia hanno vinto per soli 2,5 punti, con 181,5. Tra i grandi artefici di questo prestigioso risultato c’è anche la staffetta femminile 4x400m, che ha visto in Eleonora Marchiando una protagonista assoluta.

Le azzurre hanno chiuso al terzo posto in 3’29”05, dietro a Polonia (3’26”37 con Malgorzata Holub-Kowalik, Kornelia Lesiewicz, Justyna Swiety-Ersetic, Natalia Kaczmarek) e Gran Bretagna (3’27”16 con Ama Pipi, Hannah Williams, Yasmin Liverpool, Lina Nielsen). Inserita in seconda frazione, Eleonora Marchiando ha ricevuto il testimone da Alice Mangione (prima frazione corsa in 52”75) in quarta posizione e recuperato terreno alle prime, polacche e inglesi, arrivando a loro ridosso oltre a conquistare una fondamentale terza posizione. L’aostana della Calvesi ha nuovamente ottenuto il miglior tempo del team Italia con 51”68, dopo essere stata la migliore anche agli Europei, ed ha così passato il testimone a Petra Nardelli (52”06), mentre a chiudere è stata Raphaela Lukudo (52”56).

Ed ora il sogno di Eleonora Marchiando di rappresentare l’Italia anche alle Olimpiadi di Tokyo si fa sempre più realtà, grazie a prestazioni di grandissimo spessore.

Marchiando Mangione Nardelli Lukudo Foto Colombo Fidal
Marchiando Mangione Nardelli Lukudo Foto Colombo Fidal

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

This site is protected by reCAPTCHA and the Google Privacy Policy and Terms of Service apply.

Vuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità di Aosta Sera? Iscriviti alla nostra newsletter.

Articoli Correlati

Sport

Fai già parte
della community di Aostasera?

oppure scopri come farne parte