Etienne Grimod sul tetto del mondo: l’Italia vince il Mondiale Juniores di inseguimento su pista

Dopo il titolo europeo, l'Italia vince il Mondiale in Colombia battendo in finale la Germania e schierando il valdostano nel quartetto.
Etienne Grimod oro mondiale Italia
Sport

Dopo il titolo europeo di un mese e mezzo fa, Etienne Grimod si ripete: l’Italia ha vinto il Mondiale Juniores di inseguimento su pista a squadre a Calì, in Colombia.

Il valdostano era nel quartetto schierato dal commissario tecnico della spedizione azzurra, Dino Salvoldi, nella finale contro la Germania, insieme a Matteo Fiorin, Juan David Serra e Renato Favero. L’Italia ha conquistato la medaglia d’oro dominando i tedeschi e concludendo i 16 giri (400 metri) con il tempo di 2’56″009, oltre 5″ in meno del quartetto composto da Bruno Kessler, Lui Bengelsdorf, Leon Arenz e Louis Gentzik. Bronzo al Canada, quarta la Svizzera.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito è protetto da reCAPTCHA e da Googlepolitica sulla riservatezza ETermini di servizio fare domanda a.

The reCAPTCHA verification period has expired. Please reload the page.

Vuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità di Aosta Sera? Iscriviti alla nostra newsletter.

Articoli Correlati

Fai già parte
della community di Aostasera?

oppure scopri come farne parte