Henri Aymonod e Lorella Charrance firmano la cronoscalata Valnontey-Rifugio Sella

Nella 6° edizione della cronoscalata Valnontey-Rifugio Sella, Aymonod ha dato vita ad un bel testa a testa con Massimo Farcoz, mentre Charrence ha avuto la meglio su Alexa Borettaz.
Massimo Farcoz e Henri Aymonod foto Daniela Abate
Sport

Dopo lo stop del 2020, il ritorno della 6° edizione della cronoscalata Valnontey-Rifugio Sella ha visto, nonostante le condizioni meteo complicate, la partecipazione di 72 concorrenti, e firme di prestigio sull’albo d’oro della manifestazione, Memorial Pierino Borettaz-Elmo Glarey-Sergio Sesone.

Dopo la vittoria del 2016, Henri Aymonod concede il bis, affiancato alla prima vittoria dell’atleta di casa Lorella Charrance dopo esserci andata vicina a più riprese. Partiti da Valnontey, a quota 1.666 metri, Aymonod e Charrance hanno staccato tutti nel percorso da 5,6 km con 930 metri di dislivello concludendo le rispettive gare in 39’32”60 e 50’21”34.

L’atleta di Rhêmes-Saint-Georges ha dato vita ad un bel testa a testa con il compagno di squadra dell’US Malonno Massimo Farcoz, vincitore già nel 2015 (prima edizione) e nel 2018 (record della corsa in 38’26”), staccandolo poi alla distanza di 21”7 ed infliggendo distacchi abissali agli altri inseguitori, con Emanuele Coda terzo in 44’39”83.

Netta anche la vittoria di Lorella Charrance, che ha preceduto la giovane Alexa Borettaz, seconda in 53’17”64, e Rodica Sorici, terza in 54’21”79.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This site is protected by reCAPTCHA and the Google Privacy Policy and Terms of Service apply.

Vuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità di Aosta Sera? Iscriviti alla nostra newsletter.

Articoli Correlati