Il PDHAE non convince e perde 2-0 contro il Vado

La partita, disputata ieri, 17 settembre 2022 allo stadio Ferruccio Chittolina di Valleggia è finita 2-0 per i padroni di casa.
Pont Donnaz Hone Arnad Evançon - PDHAE 2019-20
Sport

Il PDHAE non convince nella partita contro il Vado. La partita, disputata ieri, 17 settembre 2022 allo stadio Ferruccio Chittolina di Valleggia è finita 2-0 per i padroni di casa.

Il primo tempo

Il match inizia dopo un minuto di silenzio in ricordo delle vittime dell’alluvione che ha colpito le Marche. Dopo 3 minuti dall’inizio della gara Capra, del Vado, prova già una conclusione dalla lunga distanza, senza tuttavia riuscire a centrare lo specchio della porta. I rossoblù ci provano di nuovo al 6° minuto con un sinistro di Capano che si spegne sulla traversa. La prima occasione per il Pontdonnaz arriva all’8° minuto, con Bane che serve un rischioso retropassaggio ad Ascioti che per poco riesce ad anticipare l’incursione di Valenti. Dopo una buona azione difensiva degli orange, D’Iglio batte un calcio d’angolo che dà a De Bode l’opportunità di tirare di testa, la sfera però finisce in rimessa dal fondo. Dopo 3 occasioni mancate al 15° minuto arriva l’azione decisiva per il Vado, con Capra che apre verso Adusa, che con uno stop a seguire elude la difesa Valdostana e grazie a un dribling a rientrare riesce a farsi spazio per un tiro diagonale che viene prontamente respinto da Marenco. Subito dopo, lo stesso Adusa sfrutta l’indisposizione di Marenco per mettere a segno il tap-in dell’1-0.

Il PDHAE è in affanno ma trova la forza di reagire al 22°, quando Valenti raccoglie il cross di Jeantet e sfiora il palo sinistro della porta rossoblù. Poco dopo sono di nuovo i padroni di casa a cercare la conclusione, con un traversone di Adusa e un tiro di testa di Capra che finisce di poco sopra la traversa. Il PDHAE trova di nuovo un’occasione al 33° quando sullo sviluppo di un calcio piazzato Grieco sferra una conclusione che viene spedita in angolo da Ascioti. Dopo una girata fallita al 37°, Lo Bosco ci riprova al 43°, quando Ghigliotti, dopo aver scartato due avversari gli serve un pallone sul secondo palo. Il capitano rossoblù non si lascia sfuggire quest’occasione e segna il goal del 2-0.

Il Secondo tempo

Nella ripresa gli oranges rosso blu cercano di riaprire la partita ma la difesa del Vado riesce a neutralizzare due occasioni su calcio d’angolo. Al 51° i liguri vanno vicini al 3-0 ma Marenco è pronto a salvare la porta. Jeantet al 54° trova spazio per concludere ma De Bode respinge la conclusione. Al 73° D’Iglio sventa una mischia in area rossoblù, mentre al 75° Jeantet tira da fuori area ma la conclusione si perde sul lato. Negli ultimi minuti di gioco le due squadre sono stanche e al 94° minuto l’arbitro fischia la fine della partita.

La sconfitta è un brutto colpo per il PDHAE che dalla nona posizione acquisita con fatica grazie alla vittoria casalinga contro il Fossano scivola al 14° posto. La prossima sfida per il PDHAE sarà contro il Casale, che il 21 settembre alle 15 salirà allo Stadio comunale di Chatillon.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

This site is protected by reCAPTCHA and the Google Privacy Policy and Terms of Service apply.

Vuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità di Aosta Sera? Iscriviti alla nostra newsletter.

Articoli Correlati

Sport
Sport