La dottoressa torna a volare: Catherine Bertone 11ª alla Maratona di Parigi

Bertone ha chiuso i 42,195 km dentro la Ville Lumière in 2h36’57” (a 3’43” di media), undicesima tra le donne e prima europea dopo il dominio etiope.
Catherine Bertone
Sport

Due anni di tribolazioni fisiche e non solo che l’hanno dovuta tenere un po’ all’ombra delle sue capacità e dei suoi risultati, che – si spera – sono stati messi alle spalle con il ritorno alla Maratona di Parigi dopo vent’anni: Catherine Bertone è tornata e, all’età di 49 anni, continua a volare.

La pediatra valdostana ha fatto registrare un tempo decisamente competitivo, che migliora anche quello ottenuto un anno fa ai Campionati italiani di Reggio Emilia e che le era valso il bronzo: Bertone ha chiuso i 42,195 km dentro la Ville Lumière in 2h36’57” (a 3’43” di media), undicesima tra le donne e prima europea dopo il dominio etiope. A vincere è stata infatti Tigist Memuye in 2h26’11”, con appena 3” di vantaggio sulla connazionale Yenenesh Dinkesa e 10” di vantaggio sull’altra etiope Fantu Jimma. A testimoniare il valore della gara, ci sono ben 6 atlete in meno di un minuto.

Ça va sans dire, Catherine Bertone ha vinto la sua categoria Master 2.

Al maschile vittoria e record per il keniota Elisha Rotisch con il tempo di 2h04’23”, davanti a Hailemaryam Kiros (2h04’42”) e Hillary Kipsambu (2h04’45”).

Qui la classifica.

Una risposta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito è protetto da reCAPTCHA e da Googlepolitica sulla riservatezza ETermini di servizio fare domanda a.

The reCAPTCHA verification period has expired. Please reload the page.

Vuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità di Aosta Sera? Iscriviti alla nostra newsletter.

Articoli Correlati

Fai già parte
della community di Aostasera?

oppure scopri come farne parte