Sport di Orlando Bonserio |

Ultima modifica: 14 Settembre 2021 8:35

La GranParadisoBike parla russo: Alexei Medvedev vince la 21° edizione

Cogne - Né la vittoria il giorno prima nella Mythos Primiero Dolomiti né un errore di percorso hanno fermato Medvedev. Al femminile vince l'altoatesina Anna Oberparleiter.

Podio maschile GranParadisoBikePodio maschile GranParadisoBike

La vittoria nella Mythos Primiero Dolomiti il giorno prima, un errore di percorso nella risalita da Epinel. Neanche questi fattori sono riusciti a fermare Alexei Medvedev, che si è portato a casa la 21° edizione della GranParadisoBike con ben circa 500 iscritti. Alle spalle del russo il trentino Martino Fruet e l’aostano Alessandro Saravalle.

Dopo il giro di lancio intorno alla cittadina di Cogne, l’entrata nel prato di Sant’Orso, e sono subito Alessandro Saravalle (Gs Aosta) e Aleksei Medvedev (Soudal Leecougan) a dettare un ritmo molto sostenuto. È proprio Saravalle a scandire la cadenza, andando a imporsi nei primi due traguardi volanti. Dopo venti chilometri Medvedev prende saldamente il comando e, al giro di boa, sotto lo striscione d’arrivo il russo ha 90 secondi di vantaggio su Saravalle e 2’ su un brillante Giuseppe Lamastra (Silmax Racing). La classifica si rivoluziona nell’ultimo quarto di gara, dalla discesa dalla cima Coppi, i 2mila metri del Pian della Cretettaz: Medvedev sbaglia percorso e vede il suo vantaggio assottigliarsi, con alle sue spalle la rimonta di Martino Freut, Adriano Caratide e Davide Clerici, mentre perdeva qualche posizione Giuseppe Lamastra.

Dopo 50 km, però, Aleksei Medvedev in 2h 16’32” riesce a resistere ai tentativi di rimonta dalle retrovie precedendo di 42” Martino Freut (2h 17’14”) e di 1’13”, Alessandro Saravalle (2h 17’44”). Quarto posto a Adriano Caratide (Boscaro Racing; 2h 18’05”); 5° Davide Clerici (GranBike; 2h 18’19”) e, sesto, Giuseppe Lamastra (2h 19’03”). Ottima la prestazione di Andra Cina (Gs Lupi Valle d’Aosta), 9° in 2h 23’55”); 26°, 3° EliteMaster, Thierry Montrosset (Inbike; 2h 33’15); 39° Alberto Cosentino (Canavese Mtb; 2h 39’21”; 15° Elite); 42° Cristian Lucia (Mtb Sila; 2h 40”11”; 4° M2); 68° Corrado Cottin (Cicli Benato; 2h 46’40”; 1° M6); 76° Yuri Droz (De Rosa Santini); 79° Alberto Grimod; 98° Diego Tremblan (Vc Courmayeur MB; 10° M4).

alessandro saravalle
alessandro saravalle

Si classifica poco dopo la centesima posizione, 103° assoluta, dopo una gara solitaria di testa, la prima della competizione femminile, l’altoatesina Anna Oberparleiter (Rh Racing; 2h 54’34”). Alle sue spalle Yara Sabrina Monte (Rive Rosse; 3h 03’50”; 135° assoluta) e Valentina Picca (Scott Sumin; 3h 18’46”; 181°). In 189° posizione, prima Under 23, Camilla De Pieri (Cicli Lucchini; 3h 21’38”); 207° Alessia Leidi (Gs Aquile; 3h 26’57”; prima Elite Women S); 273° Camilla Martinet (Cicli Lucchini; 4h 03’51”).

In 229° posizione, 33° M4, Luca Berthod (3h 34’16”), che ha preso parte a tutte e ventuno le edizioni della GranParadiso Bike.

anna oberparlaiter
anna oberparlaiter

Iscriviti alla nostra newsletter

* indicates required

Non daremo mai i tuoi dati a terzi e ti promettiamo che non ti disturberemo inutilmente e che non ti faremo mai perdere tempo.


Puoi cancellarti in ogni momento da questa lista, cliccando nel link che trovi al fondo di ogni mail che ti inviamo. Per avere tutte le informazioni a proposito della nostra "policy" in termini di privacy, puoi andare sul nostro sito www.aostasera.it

Usiamo Mailchimp come piattaforma di marketing: significa che è lo strumento con cui ti mandiamo le mail. Cliccando qui sotto su "Mi iscrivo", confermi di essere al corrente del fatto che gestiremo le informazioni che ci hai lasciato qui attraverso Mailchimp. Se voi scoprire di più sulla Privacy Policy di Mailchimp, clicca qui

Commenta questo articolo