L’Aosta Calcio 511 crolla sotto i colpi del Futsal Villorba

La partita giocata oggi, 25 febbraio, al Palateatro di Villorba è finita 11 a 1 per i padroni di casa. La delusione di mister Rodrigo De Lima: "Non siamo mai riusciti a stare in partita, perdere così fa molto male”.
Futsal Villorba - Aosta Calcio 511 - Foto Fb Futsal Villorba
Sport

La trasferta al Palateatro di Villorba si è conclusa con una débâcle per l’Aosta Calcio 511. La partita giocata oggi, 25 febbraio 2023 contro il Futsal Villorba è infatti finita 11 a 1 per i padroni di casa.

L’interminabile sequela di goal dei gialloblù ha messo in ginocchio i “Leoni”, che sono stati in grado di segnare una sola rete, grazie a Tommaso Grosso che, girandosi, ha infilato il pallone sotto l’incrocio.

Mister Rodrigo De Lima ha commentato così la prestazione disastrosa: “ Nella mia carriera da allenatore non avevo mai preso così tanti goal. Mi dispiace ma è stata proprio una ‘giornata no’. Venivamo da una striscia importante di prestazioni, al di là dei risultati negativi, la prestazione dei ragazzi era in via di miglioramento ma oggi purtroppo abbiamo preso tanti goal, specialmente su palle inattive. Non siamo mai riusciti a stare in partita. Ci mancava anche Mauricio (Paschoal, nda.) che è quello che equilibra nel possesso palla. È difficile dire a caldo cosa ci ha insegnato questa partita. A me di sicuro ha insegnato tantissimo, perdere così fa molto male”.

Sabato 4 marzo alle 15 i “Leoni” torneranno a giocare in casa, al campo di Montfleury, dove affronteranno i terzi in classifica del Lecco calcio a 5, contro cui nella partita di andata hanno pareggiato 1-1.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito è protetto da reCAPTCHA e da Googlepolitica sulla riservatezza ETermini di servizio fare domanda a.

The reCAPTCHA verification period has expired. Please reload the page.

Vuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità di Aosta Sera? Iscriviti alla nostra newsletter.

Articoli Correlati

Fai già parte
della community di Aostasera?

oppure scopri come farne parte