Matterhorn Cervino Speed Opening: arriva il via libera definitivo dalla Fis

Esito positivo per l'ultima ispezione avvenuta lunedì e martedì a Cervinia da parte della Federazione internazionale sci e snowboard FIS e dei responsabili del Matterhorn Cervino Speed Opening.
Matterhorn Cervino Speed Opening
Sport

“Non ci sono ostacoli al successo delle prime gare transfrontaliere nella storia della Coppa del Mondo di sci”. E’ l’esito dell’ultima ispezione da parte della Federazione internazionale sci e snowboard FIS e dei responsabili del Matterhorn Cervino Speed Opening, avvenuta lunedì 19 e martedì 20 settembre a Cervinia.

Durante l’assemblea generale di lunedì sono stati presentati gli adeguamenti effettuati dopo l’ultimo sopralluogo mentre martedì i presenti si sono recati sulla pista “Gran Becca” per ispezionare le aree di partenza e arrivo, il percorso, il compound TV e diverse location situate nel villaggio.
Il Direttore di Gara FIS Markus Waldner è molto soddisfatto del lavoro svolto dai responsabili: “Sono successe molte cose dall’ultima ispezione del luglio 2022. I nostri suggerimenti per il miglioramento sono stati messi in pratica, il lavoro dentro e fuori la pista sta procedendo secondo i piani. Lo scenario con vista costante sul Cervino è assolutamente unico, così come il percorso di gara nell’area di confine italo-svizzera, che per la prima volta nella storia della Coppa del Mondo attraversa due nazioni: ciò rappresenta senza dubbio un valore aggiunto per il calendario dei Mondiali. Con altre nevicate e un abbassamento delle temperature, non ci sono ostacoli alla realizzazione di un evento di successo.”

La speranza è che ora non si metta di traverso la meteo. Le precipitazioni nevose dello scorso fine settimana hanno permesso la riapertura del comprensorio dedicato allo sci estivo sopra Zermatt. Un passo importante, sottolinea Franz Julen, Presidente del Comitato organizzatore locale: “La domanda relativa alla neve ci accompagna quotidianamente. In questa stagione e a queste quote le nevicate sono tutt’altro che insolite. Sino ad ora a fine ottobre c’è sempre stata neve sul ghiacciaio e siamo fiduciosi che sarà così anche quest’anno.”

I biglietti per i singoli appuntamenti del Matterhorn Cervino Speed Opening sono disponibili su www.speedopening.com. Sia dalle tribune dei Grandstand che dalla Public Zone, nell’area di arrivo posta a Laghi Cime Bianche, si possono vedere i due terzi del percorso di gara. I biglietti possono essere acquistati esclusivamente in prevendita mentre non saranno disponibili in loco.

Gli spettatori provenienti da Breuil-Cervinia, per ciascuna della quattro gare potranno acquistare l’accesso alla tribuna Laghi Cime Bianche (93 euro per gli adulti e 47 euro per i ragazzi dai 9 ai 15 anni, gratuito per i più piccoli), comprensivo del parcheggio e della salita in funivia (Breuil-Cervinia-Laghi Cime Bianche), oppure l’accesso all’area pubblica Laghi Cime Bianche (63 euro per gli adulti, 32 euro per i ragazzi dai 9 ai 15 anni e gratuito per i più piccoli).

Per stabilire il numero massimo di spettatori si è tenuto conto della portata degli impianti di risalita e della capacità della zona di arrivo. Da quest’ultima gli spettatori potranno vedere i due terzi della discesa, compreso l’attraversamento del confine. A Testa Grigia, a monte del Rifugio Teodulo, sarà inoltre prevista una public viewing zone.

Gli eventi e il livestreaming saranno posizionati a Cervinia, al Palais Gran Becca (Château Village).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

This site is protected by reCAPTCHA and the Google Privacy Policy and Terms of Service apply.

Vuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità di Aosta Sera? Iscriviti alla nostra newsletter.

Articoli Correlati

Sport
Sport

Fai già parte
della community di Aostasera?

oppure scopri come farne parte