Mondiali juniores, Annette Belfrond ai piedi del podio in gigante

La valdostana aveva chiuso al secondo posto la prima manche. Nella seconda ha fatto segnare il 16esimo crono
Annette Belfrond foto Marco Tacca Pentaphoto
Sport

Per soli cinque centesimi Annette Belfrond non sale sul podio a Sankt Anton in Austria, nel gigante che assegnava il titolo iridato Juniores femminile, a Sankt. La valdostana aveva chiuso al secondo posto la prima manche. Nella seconda una grande rimonta ha portato sul podio la svedese Hann Aronsson Elfman (2’06”02), che precede la svizzera Stefanie Grob (2’07”08; 8° a metà gara) e alla piemontese che difende i colori della Federazione albanese, in risalita dall’11° piazza, Lara Colturi (2’07”26).

Belfrond nella seconda manche ha fatto segnare il 16° riscontro cronometrico ed è scivolata ai piedi del podio, per soli 5/100.

Alice Calaba vince uno splendido bronzo in SuperG ai Mondiali Juniores

Dopo la medaglia sfiorata per 11 centesimi nella discesa di ieri, Alice Calaba si riscatta ed agguanta una splendida medaglia di bronzo nel SuperG dei Mondiali Juniores di Sankt Anton.

Con un’ottima ultima parte del tracciato, la valdostana è salita sul podio chiudendo in 1’02”36, alle spalle dell’italiana – che corre per l’Albania – Lara Colturi (1’01”64) e alla svizzera Stefanie Grob, davanti ad Alice Calaba per appena 7 centesimi (1’02″29).

Qui la classifica.

Grazie a questa prestazione e alla prova di Beatrice Sola, anche lei terza nello slalom in 1’42″27, Alice Calaba ha conquistato anche il bronzo nella combinata a squadre (. Ottavo posto individuale e ottavo di squadra (insieme a Vittoria Cappellini, nona in SuperG), per Annette Belfrond.

Alice Calaba a 11 centesimi dalla medaglia ai Mondiali Juniores di sci

Sfuma per appena 11 centesimi la medaglia di bronzo per Alice Calaba ai Mondiali Juniores di sci alpino, in corso di svolgimento a Sankt Anton, in Austria. La valdostana ha infatti chiuso la discesa libera al quinto posto in 57″97.

L’oro iridato è andato alla svizzera Stefanie Gros (57”51), a precedere l’azzurra Vicky Bernardi (57”54) e la norvegese Pernille Dyrstad Lydersen (57”86). Quarta la piemontese, che gareggia per la Federazione albanese, Lara Colturi (57”91).

2 risposte

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

This site is protected by reCAPTCHA and the Google Privacy Policy and Terms of Service apply.

Vuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità di Aosta Sera? Iscriviti alla nostra newsletter.

Articoli Correlati

Fai già parte
della community di Aostasera?

oppure scopri come farne parte