MTB, giornata sfortunata per i valdostani all’Italia Bike Cup di Courmayeur

Gabriel Borre ha avuto un guasto meccanico nell’ultima metà del tracciato, così come Giulia Challancin. Problema prontamente risolto, che ha però rallentata l’atleta. Dopo una gara che l’avrebbe sul podio, è stato invece costretto al ritiro Filippo Agostinacchio per alcuni problemi fisici. Ieri vincitore della Via del Sale, oggi Alessandro Saravalle ha invece conquistato il 9° posto assoluto.
Alessandro Saravalle
Sport

Giornata di gare sfortunata per i valdostani la terza e conclusiva, a Courmayeur, nell’ultima tappa dell’Italia Bike Cup.

Negli Juniores, Gabriel Borre ha avuto un guasto meccanico nell’ultima metà del tracciato che l’ha di fatto escluso da un risultato nei Top five. Un guasto meccanico, negli Under 23 Donne, è stato subito anche da Giulia Challancin. Prontamente risolto, ha però rallentata l’atleta.

Al maschile, dopo una gara che l’avrebbe visto salire sul podio di categoria, è stato invece costretto al ritiro Filippo Agostinacchio per alcuni problemi fisici – un risentimento dovuto alla caduta di venerdì nei Campionati italiani Xcc -. Ieri vincitore della Via del Sale, oggi buon protagonista ai piedi del Monte Bianco con il 9° posto assoluto è stato invece Alessandro Saravalle.

Juniores

Nella prima gara di giornata gli Juniores sono partiti subito con una manciata di atleti a dettare il ritmo e a fare selezione. Il primo ad alzare i giri è Gabriel Borre (Cicli Lucchini), a lungo in testa e poi, da metà gara in poi, alla caccia del fuggitivo Marco Betteo. Ed è proprio Betteo (Scott Libarna Racing; 1h 12’12”) a imporsi, davanti a Tommaso Ferri (VallerBike; a 54”) e a Fabio Bassignana (Trinx; a 1’44”). Alla rincorsa del terzetto di testa c’era anche Borre, che per un lungo pezzo del percorso, a causa del guasto meccanico, ha spinto a mano la sua mountain bike ed è arrivato a piedi sul traguardo, conquistando il 9° posto, attardato di 7’28”. Buona la prestazione, 12°, di Stefano Gerbaz (Cicli Lucchini; a 8’57”) e quella di Alessio Cino (Cicli Lucchini; a 11’20”) che ha chiuso 18°.

Elite e Junior femminile

A mezzogiorno, la partenza della Elite e Junior femminile, per un podio tutto griffato Trinx Factory Team, grazie a Giorgia Marchet (1h 23’41”), Eva Lechner (a 39”) e, prima U23, Noemi Plankensteiner (a 2’35”). Guaio meccanico – caduta della catena, risolto in breve tempo – per Giulia Challancin (Scott Libarna Racing; a 8’52”), che conclude in 5ª posizione assoluta, seconda Under 23.

All’11° posto Martina Stirano (Rdr Leycinese; a 15’34”; 8° Under 23); 14° Camilla Martinet (Cicli Lucchini; 9° Under 23). Negli Juniores Donne, nonostante un guaio meccanico, che l’ha costretta a piedi per oltre la metà del primo giro, è autrice di una rimonta spettacolare Valentina Corvi (Trinx; 1h 12’05”), che va a imporsi nella classifica di categoria, davanti a Lucrezia Braida (Rudy Project) e Marika Celestino (Scott Libarna).

Open maschile

Nell’Open maschile sono subito cinque/sei atleti a fare selezione. Poi, aumentando il ritmo al terzo dei sei giri va a vincere Juri Zanotti (1h 22’53”) davanti a Gioele Bertolini (Trinx; a 11”) e a Alessio Agostinelli (Ktm-Protek-Elettrosystem; a 1’09”). In 9ª posizione Alessandro Saravalle (Silmax Racing Team; a 4’13”); 14° – 3° Under 23 – Yannick Parisi (Ktm-Protek- Elettrosystem; a 6’23”); 33° Christophe Carlin (Vc Courmayeur MB).

Martina Berta torna dall’infortunio e conquista il tricolore

Martina Berta
Martina Berta

È partita subito forte, a Dolonne, la prima giornata del Courmayeur Mtb Event. Combattutissima la Open Donne in cui, poco prima dell’ultimo giro, Martina Berta (Centro sportivo Esercito) – reduce da un grave infortunio alla schiena e rientrata proprio ieri alle corse – cambia marcia e va a conquistare il titolo tricolore.

Incredula, si lascia scappare un bel pianto di sfogo, con il fratello Matteo e la mamma. Seconda in classifica, un’ottima Chiara Teocchi (Centro sportivo Esercito) e terza Giorgia Marchet (Trinx Factory Team).

Open maschile: trionfa Daniele Braidot

Sette giri al cardiopalma anche per gli Open maschile . Il gruppo resta compatto fino all’ultimo con una serie di sorpassi che si susseguono. Nell’ultimo km e 200 metri Daniele Braidot (C.s. Carabinieri Olympia Vittoria) riesce a mantenere qualche metro sul compagno di squadra Filippo Fontana, in recupero, e portare così a casa il primo tricolore della storia per questa nuova disciplina. Chiude terzo Juri Zanotti (Bmc Mountain Bike Racing Team)

Esordienti femminile: vince Azzetti in volata su Giangrasso

Alle 13 di ieri, venerdì 17 giugno, tra le donne esordienti ha vinto il tricolore Nicole Azzetti (Unione sportiva Litegosa asd in volata su Elisa Giangrasso, atleta Valdostana dell’Orange Bike Team. Terza, a soli tre secondi Emma Grimaldelli (Team Serio).

Esordienti maschile: vittoria per Emanuele Savio

Gli esordienti della categoria maschile si sono invece sfidati sui tre giri del percorso da 1,2 km costruito da Rudi Garbolino. Percorso ridotto, vista la disciplina, rispetto a quello che vedrà in gara gli atleti in gara oggi e domani. Vince Emanuele Savio (asd Bussino Sport), seguito a 2 secondi da Jacopo Putaggio (Ucla 1991) e Vincenzo Carosi (Race Mountain Folcarelli Team).

Allieve: il titolo va a Giulia Rinaldoni

Tra le Donne Allieve, Giulia Rinaldoni (Polisportiva Morrovalese) conquista in solitaria il titolo di Campionessa Italiana Xcc 2022. A 36 secondi la volata per il secondo posto tra Elisa Ferri (Gs Olimpia Valdarnese) e Anna Pellegrino (Buzzi Unicem bike Team), rispettivamente seconda e terza.

Allievi: festeggia Mattia Stenico

Tra gli Allievi Mattia Stenico (Polisportiva Oltrefersina) si impone per 9 secondi su Tommaso Bosio (G.s Cicli Fiorin) conquistando la maglia tricolore. Terzo Luca Fregata (Four es racing team).

Donne Junior: trionfa Valentina Corvi

Poco dopo la metà gara Valentina Corvi (Trinx Factory Team) “apre il gas” e abbandona le inseguitrici. Sono. Ben 19 i secondi di vantaggio quando arriva al traguardo. Jana Pallweber (Sunshine Racers Asv Nals) e Beatrice Fontana (Team Rudy Project) chiudono invece seconda e terza in volata.

Junior maschile: si impone Marco Betteo

Nella Junior maschile si impone Marco Betteo (Scott Libarna Racing Team Asd), che guadagna così il suo primo tricolore Xcc. Lo seguono rispettivamente a 13 e 16 secondi l’atleta di casa Gabriel Borre (Cicli Lucchini) e Fabio Bassignana (Trinx Factory Team). Grande gara per il valdostano che all’ultimo giro riesce a superare Bassignana, per prendersi il secondo posto.

Una “prima volta” di prestigio, per un weekend all’insegna della mountain bike ai piedi del Monte Bianco: da venerdì 17 a domenica 19 giugno Courmayeur diventa la patria delle “ruote grasse” con il primo campionato italiano XCC ed il Courmayeur Mtb Event, con gare e molto altro.

A Courmayeur si assegnano i titoli italiani XCC

Il weekend di gare organizzato dal Vélo Club Courmayeur si aprirà proprio con il debutto dell’XCC in Valle d’Aosta e l’assegnazione della prima maglia tricolore di sempre. “Ci teniamo a ringraziare gli sponsor che ogni anno permettono alla nostra piccola realtà di organizzare manifestazioni di interesse nazionale e internazionale, nonché a crescere come gruppo sportivo”, commenta Claudio Cheraz, presidente del Vc. “In primis il Comune di Courmayeur, sempre pronto alla collaborazione, anche sul campo, della manifestazione. Senza il supporto della Regione Valle d’Aosta poi, non potremmo metterci in gioco, un grazie sentito quindi alle amministrazioni che hanno fortemente creduto nella ripresa delle attività dopo due anni difficili”.

Vélo Club Courmayeur MTB
Vélo Club Courmayeur MTB

Programma dell’evento:

VENERDI’ 17 GIUGNO 2022 – CAMPIONATO ITALIANO XCC
Prove libere del percorso dalle ore dalle 10:00 alle 12:00
Gara DONNE ESORDIENTI: ore 13:00
Gara DONNE ALLIEVE: ore 13:30
Gara ESORDIENTI: ore 14:00
Gara ALLIEVI: ore 14.30
Gara DONNE JUNIOR: ore 15.00
Gara JUNIOR: ore 15.30
Gara OPEN W: ore 16.15
Gara OPEN M: ore 17.00

SABATO 18 GIUGNO 2022 – 3# COPPA ITALIA GIOVANILE XCO
Prove libere del percorso VENERDI 17/06 dalle 17:30 alle 19:30 – SABATO 18/06 dalle ore 07:00 alle 08:00
Gara ESORDIENTI M 1° ANNO ore > 09:00
Gara ESORDIENTI M 2° ANNO ore > 10:00
Gara DONNE ALLIEVE 1-2 ° ANNO ore > 11:00-11:01
Gara DONNE ESORDIENTI 1-2° ANNO ore > 11:02-11:03
GIOVANISSIMI g6 M e F 12:00
Gara ALLIEVI M 1° ANNO ore > 13:30
Gara ALLIEVI 2° ANNO ore > 15:00
Premiazioni alla fine di tutte le gare (5 atleti per categoria) + 3 Comitati

DOMENICA 19 GIUGNO 2022 – COURMAYEUR MTB EVENT – #7 ITALIA BIKE CUP
Prove libere del percorso SABATO 18/06 17:30 – 19:30 DOMENICA 19/06 dalle ore 09:00 alle 10:00
Gara JUNIOR M ore > 10:30
Gara WE – WJ ore > 12:00
Gara OPEN M ore > 14:30
Premiazione DOPO OGNI GARA

Per informazioni: https://www.veloclubcourmayeur.it/

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

This site is protected by reCAPTCHA and the Google Privacy Policy and Terms of Service apply.

Vuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità di Aosta Sera? Iscriviti alla nostra newsletter.

Articoli Correlati

Sport
Sport