Sport di Redazione AostaSera |

Ultima modifica: 27 Giugno 2021 16:32

Mtb, tappa e maglia per Matteo Siffredi agli Internazionali di La Thuile

La Thuile - Sfida tutta interna alla Scott Libarna Xco negli Juniores, con Matteo Siffredi che conquista una bella vittoria e la vetta della graduatoria, sfilando la maglia rossa al compagno di squadra Filippo Agostinacchio.

Matteo SiffrediMatteo Siffredi taglia il traguardo a La Thuile

Un tracciato impegnativo, molto duro e tecnico, che ha esaltato la quinta e conclusiva tappa degli Internazionali d’Italia Series, disputata oggi a La Thuile e che ha consegnato le maglie rosse di capoclassifica.

Sfida tutta interna alla Scott Libarna Xco negli Juniores, con Matteo Siffredi che conquista una bella vittoria e la vetta della graduatoria, sfilando la maglia al compagno di squadra Filippo Agostinacchio.

Nella Juniores maschile spunta da subito, nel drappello di testa, la maglia rossa di Agostinacchio, Matteo Siffredi leggermente attardato. Poi, a dettare il ritmo sono il tedesco Paul Schehl ed il neozelandese Ethan Rose con Siffredi tenace a restare in contatto visivo. Con il trascorrere dei giri, l’atleta della Scott Libarna Xco aggancia i due battistrada e nella tornata conclusiva lancia l’attacco conclusivo.

Il ligure arriva al traguardo con il tempo complessivo di 55’56”, a precedere, di 13” Schehl e di 23” Rose. Ottimo il quinto posto di Yannick Parisi (Cicli Lucchini; 57’05”); mentre chiudono 13° Agostinacchio (58’46”) e 65° Christophe Carlin (Vc Courmayeur MB).

Negli Under 23 Donne, ottima prestazione di Nicole Pesse, che chiude la generale al secondo posto. In gara, fa il vuoto attorno a sé la britannica Evie Richards, che va a vincere in 1h 13’57”, a guidare un podio completamente straniero e completato dall’australiana Rebecca McConnell (a 2’02”) e la statunitense Haley Batten (a 3’45”).

Quarta la migliore delle Under 23, Giada Specia (Ktm – Protek – Elettrosystem; a 4’38”). Conclude in 11° posizione Martina Berta (Santa Cruz Fsa; 1h 22’36”). Molto bene, 13ª, e 5ª Under, Nicole Pesse (Ktm – Protek – Elettrosystem; 1h 29’44”), così come, 17ª, Gaia Tormena (Gs Lupi Valle d’Aosta). Dal 25° al 27° posto si classificano invece Martina Stirano (Team LaPierre), Camilla Martinet e Camilla De Pieri (Cicli Lucchini).

Due minuti dopo la partenza della Open, al via anche le Juniores, con bella vittoria di Sara Cortinovis (49’28”) seguita dalla coppia tedesca Sina Van Thiel e Kaya Pfau, rispettivamente a 54” e a 1’01”. È nona sul traguardo Giulia Challancin (Scott Libarna Xco; 54’59”), al rientro alla gare in Italia a tre mesi dall’infortunio al polso sinistro.

Al maschile, bene Andreas Vittone, secondo sia di tappa sia nella classifica conclusiva.

Classifiche generali 

Negli Open maschile, vittoria di Vlad Dascalu, con 109 punti; terzo, e primo Under 23, Simone Avondetto (74); 5° e 2° U23, Andreas Vittone (69). Al femminile, successo di Chiara Teocchi (Trinity Racing; 125); terza Martina Berta (84); 8° e terza U23, Nicole Pesse (56); 34° Gaia Tormena; 59° Martina Stirano; 68° Camilla De Pieri.

Negli Juniores maschile podio occupato da Matteo Siffredi (158) davanti a Filippo Agostinacchio (127) e a Yannick Parisi (103); 568° Alessio Cino (Scott Libarna Xco). Al femminile s’impone Sara Cortinovis (210); 10, con due sole gare, Giulia Challancin (60).

Iscriviti alla nostra newsletter

* indicates required

Non daremo mai i tuoi dati a terzi e ti promettiamo che non ti disturberemo inutilmente e che non ti faremo mai perdere tempo.


Puoi cancellarti in ogni momento da questa lista, cliccando nel link che trovi al fondo di ogni mail che ti inviamo. Per avere tutte le informazioni a proposito della nostra "policy" in termini di privacy, puoi andare sul nostro sito www.aostasera.it

Usiamo Mailchimp come piattaforma di marketing: significa che è lo strumento con cui ti mandiamo le mail. Cliccando qui sotto su "Mi iscrivo", confermi di essere al corrente del fatto che gestiremo le informazioni che ci hai lasciato qui attraverso Mailchimp. Se voi scoprire di più sulla Privacy Policy di Mailchimp, clicca qui

Commenta questo articolo