TDS, buon 27° posto per Erik Pinet, lontani tutti gli altri valdostani

Seguono, scorrendo la classifica, Daniele Calandri (47°), Gianni Girod (245°), Paolo Zanotti (259°), David Ferraris (522°), Manuel Barmaz (523°), Mauro Duroux (540°), Giovanni Pretti (694°).
Erik Pinet - Foto Pierre Lucianaz
Speciale Trail, Sport

Erano circa una quindicina i valdostani iscritti alla TDS, “Sur les traces des Ducs de Savoie”, gara di 119km e 7.200 metri di dislivello positivo, inserita nel programma dell’Ultra Trail du Mont-Blanc, e partita all’alba del 30 agosto scorso da Courmayeur. Il migliore della spedizione rossonera è stato Erik Pinet: il vincitore del Licony trail 2017 ha chiuso la sua corsa al 27° posto, in 17h51’19”. Seguono, scorrendo la classifica, Daniele Calandri (47°), Gianni Girod (245°), Paolo Zanotti (259°), David Ferraris (522°), Manuel Barmaz (523°), Mauro Duroux (540°), Giovanni Pretti (694°), mentre  Paolo e Piero Sarvadon sono in dirittura di arrivo.

Si sono ritirati Igor Rubbo, Corrado Besenval, Mauro Lamotte non sono partiti, invece, Giancarlo Annovazzi e Matteo Zuncheddu.

La vittoria della gara è andata al francese Michel Lanne (14h33’) che ha preceduto i connazionali Antoine Guillon e Sylvain Camus, giunti insieme al traguardo di Chamonix (14h36’14”). Primo degli italiani, l’altoatesino Daniel Jung, che ha chiuso al 6° posto in il 15h29’25”.

 

Vuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità di Aosta Sera? Iscriviti alla nostra newsletter.

Articoli Correlati

Sport
Sport

Fai già parte
della community di Aostasera?

oppure scopri come farne parte