Sport

Ultima modifica: 1 Ottobre 2018 10:10

Tris di keniani alla MezzAosta: Joel Maina Mwangi vince con il nuovo record

Aosta - Quinta assoluta ma prima delle donne una super Giovanna Epis: la veneziana ha chiuso in 1h13’56”. Seconda la beniamina di casa, l’olimpionica Catherine Bertone.

MezzAosta 2018MezzAosta 2018

Continua il dominio keniano alla MezzAosta. Anche quest’anno i fortissimi atleti africani hanno condotto la corsa, partita alle 9.30 di domenica 30 settembre 2018 da via Torino, conquistando record della gara e l’intero podio grazie alla grandissima prestazione di Joel Maina Mwangi, vincitore in 1h02’49”, davanti ad Andrew Kwemoi Mangata, secondo al traguardo in 1h04’37 e a Joshua Koech, terzo in 1h06’15”. Frantumato quindi il precedente primato, 1h04’58, fatto registrare da un altro keniano, Gideon Kurgat Kiplagat, lo scorso anno.

Dietro di loro, il vuoto. Al quarto posto è giunto infatti Andrea Astolfi (compagno di squadra di René Cunéaz alla Salcus Cus Pro Patria Milano) che ha percorso la distanza dei 21,097 km in 1h12’32”.

Quinta assoluta ma prima delle donne una super Giovanna Epis: la veneziana, che corre per il Centro Sportivo Carabinieri, alla prima gara dopo un infortunio, ha chiuso in 1h13’56”. Seconda la beniamina di casa, l’olimpionica Catherine Bertone, giunta all’arrivo dell’Arco di Augusto in nona posizione assoluta con il tempo di 1h16’51, appena davanti a Davide Sapinet (1h18’16”). “Questa per me è la ciliegina sulla torta della mia stagione – ha spiegato – correre in casa è sempre fantastico, ora guardiamo alla prossima stagione”. Più attardata Francesca Canepa che ha concluso la sua corsa in 1h35’22”.

Omar Bouamer e Samia Soltane vincono la 11km
Gara veloce e molto appassionante nella versione “dimezzata”, da 11km. Ad imporsi è stato il forte atleta della Polisportiva Sant’Orso, Omar Bouamer, in 34’38”. Dietro di lui il maratoneta René Cunéaz, al rientro da un infortunio, con il tempo di 34’54” e Lorenzo Brunier dell’Atletica Calvesi, terzo in 37’21”.  Tra le donne si è imposta Samia Soltane (45’09” il suo tempo), che ha preceduto Ambra Corolla (47’13”) e Giulia Collavo (47’30”).

La giornata si è poi conclusa con le corse non competitiva: la family run (6km), la baby run (1km) e la passeggiata enograstronomica. In tutto i partecipanti sono stati circa 400.

Tag:

Commenta questo articolo

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

You may use these HTML tags and attributes:

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>