Vittoria di cuore per lo Stade Valdôtain contro il Biella

In trasferta, vittoria convincente per i Leoni gialloneri per 37-27. Il discorso per la poule promozione rimane aperto.
Stade Valdotain
Sport

Lo Stade Valdôtain si riprende subito dalla netta sconfitta casalinga subita lo scorso turno contro la capolista Ivrea, ed espugna Biella vincendo 37-27 ed allungando in classifica sugli avversari di giornata quando mancano due turni al termine del girone: in attesa del risultato del Verbania contro gli eporediesi, i gialloneri sono a due punti dal terzo posto in classifica.

Il primo tempo non è favorevole alla squadra di Chiesa, che parte poco concentrata concedendo molto ai padroni di casa. Un piazzato per parte tiene l’incontro in equilibrio fino a metà tempo, quando il Biella marca e trasforma, portandosi sul 10-3, ed allungando ancora con una meta dopo una touche. Proprio allo scadere, dopo tanti palloni offensivi sprecati, Duc trova la meta (trasformata da Anselmet) che vale il 15-10.

Sull’onda dell’entusiasmo per la meta realizzata in chiusura, dopo nemmeno un minuto lo Stade va nuovamente a segno con Nato e la trasformazione di Anselmet, trovando poi il sorpasso con la meta di Caputo che finalizza una maul avanzante. Il Biella si risistema, e trova due mete in pochi minuti che li riportano in avanti. I Leoni non si perdono d’animo e, anzi, sfruttano la prestanza del pack di mischia; è ancora Duc a realizzare la meta del momentaneo pareggio, sfondando di prepotenza la difesa avversaria. Ormai lo Stade Valdôtain è lanciato e consapevole della propria forza: Nato prima e capitan Gontier poi regalano le due mete che fissano il risultato sul 37-27 per gli aostani e portano in classifica cinque punti fondamentali.

Due mete per Marco Nato, che commenta così la bella prestazione della sua squadra: “Questa vittoria ci dà sicuramente una grandissima voglia di impegnarci molto di più e, in vista della prossima domenica, non può che farci del bene. In campo si sono visti molti errori gestuali e tattici, ma abbiamo avuto più cuore e voglia di vincere dei nostri avversari”.

Formazione: Nato, Brama, Duc, Manga, Barbieri, Anselmet, Santoro (Pina Barros), Tavella, Caputo, Cortinovis (Carlino), Cimino (Henriod), Lallinaj (Tavilla), Gontier S. (Miani), Gontier M. (C). A disposizione: Grande, Drago. Allenatori: Chiesa, Ferrucci

Classifica: Ivrea 31 punti; San Mauro 22 punti; Verbania 18 punti; Stade Valdôtain* 16 punti; Biella* 11 punti; Rivoli 10 punti (* una partita in più)

Vuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità di Aosta Sera? Iscriviti alla nostra newsletter.

Articoli Correlati