Operativa la nuova seggiovia Moos a Gressoney

Il nuovo impianto di risalita, con imbarco nella parte terminale della pista Moos, permette di raggiungere lo snodo Staffal-Sant’Anna e Staffal-Gabiet evitando un tratto da percorrere a piedi.
Seggiovia Moss
Turismo

E’ stata inaugurata ufficialmente da Monterosa Ski il 20 gennaio scorso la nuova seggiovia Moos a Gressoney.
Il nuovo impianto di risalita, con imbarco nella parte terminale della pista Moos, permette di raggiungere lo snodo Staffal-Sant’Anna e Staffal-Gabiet evitando un tratto da percorrere a piedi.

La Moos servirà in un prossimo futuro la pista di slittino Murmeltier a Gressoney-La-Trinité che entrerà in esercizio nell’inverno 2024-25: lunga 550 metri la pista sarà interamente dedicata alla discesa con slittini in legno, completa di innevamento programmato e illuminazione per le attività in notturna, una fantastica attrazione che andrà ad arricchire l’offerta per gli utenti del grande comprensorio.

“Nei soli primi due giorni di funzionamento del nuovo collegamento, abbiamo registrato ben 5.600 passaggi – conferma soddisfatto Giorgio Munari, A.D. di Monterosa SpA – numero che fa intravedere ottime performance per le settimane che verranno a conferma che con questo importante investimento abbiamo notevolmente migliorato l’esperienza sulla neve dei nostri utenti. La nuova seggiovia, inoltre, consentirà la riapertura di una pista chiusa da tempo per gli allenamenti di slalom speciale degli sci club locali”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito è protetto da reCAPTCHA e da Googlepolitica sulla riservatezza ETermini di servizio fare domanda a.

The reCAPTCHA verification period has expired. Please reload the page.

Vuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità di Aosta Sera? Iscriviti alla nostra newsletter.

Articoli Correlati

Fai già parte
della community di Aostasera?

oppure scopri come farne parte