Scarface – Lo sfregiato di Howard Hawks

Prima puntata della rubrica, curata da Frame Division sui film in proiezione in Valle. Si parte con "Scarface" un grande classico degli anni Trenta in proiezione alla Cittadella dei giovani il 31 agosto prossimo per la rassegna "Illuminazioni".
Al cinema con Framedivision

Che cosa racconta:

L'italoamericano Tony Camonte, personaggio ispirato all'uomo Al Capone, da guardia del corpo di un boss, inizia la sua scalata al potere nella criminalità di Chicago fino a diventare il numero uno tra i gangster. Accecato dalla gelosia per la sorella Cesca, commetterà il terribile errore di uccidere il fidato amico Rinaldo.

 

Come lo racconta:

La sua messa in scena è di chiara derivazione espressionista con inquadrature fortemente contrastate che restituiscono la cupa atmosfera nelle notti di Chicago dove a scorrere non è solo l’alcol illegale ma anche il sangue. Inizialmente, non è Tony Camonte ad apparire ma la sua ombra, proprio come quella del Nosferatu di F.W. Murnau. La X creata con giochi d'ombra o elementi scenografici, che compare nei titoli di testa, sulla guancia del protagonista, durante gli assassini, diviene un chiaro presagio di morte e infine di condanna per il protagonista.

 

Una curiosità:

Il film fu prodotto due anni prima ma a causa della censura su alcune scene di efferrata violenza, il Codice Hays ritardò l'uscita al 1932 quando furono eseguiti dei tagli e dei rimontaggi. Nel film avvengono una ventina di omicidi, ma nessuno di questi è filmato direttamente.

 

Perché vederlo:

Scarface ha creato un vero e proprio genere, il gangster movie che ha dato avvio a tantissimi film su questo filone fino ad arrivare al remake di Brian De Palma del 1983. Un vero classico che ha anticipato i tempi con una sequenza iniziale magnifica.

 

Una battuta:

Tony Camonte: “Nel nostro business c'è un solo sistema per evitare dei guai: fallo per primo, fallo da te e continua a farlo”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

This site is protected by reCAPTCHA and the Google Privacy Policy and Terms of Service apply.

Vuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità di Aosta Sera? Iscriviti alla nostra newsletter.

Articoli Correlati

Al cinema con Framedivision
Al cinema con Framedivision, Cultura
Al cinema con Framedivision

Fai già parte
della community di Aostasera?

oppure scopri come farne parte