casseDrôle

Ultima modifica: 22 Giugno 2019 2:09

Catalana di gamberoni

Aosta - Un'insalata di crostacei da condividere nei vostri migliori aperitivi.

Catalana di gamberoniCatalana di gamberoni

Ieri primo giorno d’estate; sebbene il meteo non ci abbia riversato addosso sole e caldo come avremmo voluto, non c’è motivo per non dedicarsi ad un piatto fresco e intrigante, dal gusto delicato, equilibrato e persino geniale! La catalana è piatto diffuso in Sardegna dove, probabilmente, venne introdotto dalla dominazione catalano-aragonese dei secoli XIVo-XVIo.

Ingredienti per 4 persone 

400 gr di gamberoni

250 gr di pomodori datterino

2 cipollini di Tropea

20 gr di prezzemolo

5 foglie di basilico

5 foglie di menta

30 gr di timo fresco

1/2 lime

sale e olio evo

Potrete usare indifferentemente gamberoni freschi oppure surgelati, più facili da reperire. Disporrete i crostacei ( ancora surgelati, nel caso li usiate di questo tipo ) su di una teglia da forno cospargendoli di sale, olio evo e del timo fresco quindi li infornerete a 180° per 18 minuti se surgelati o 12 se freschi, li lascerete raffreddare per poi privarli della testa e del carapace, conservando la polpa, privata del filo nero sul dorso, in una insalatiera.

Taglierete i pomodorini in metà per il lungo e dei cipollotti di Tropea farete una julienne sottile. Triterete il prezzemolo, il basilico e la menta e unirete il trito al succo del mezzo lime emulsionandolo con una forchetta e dell’olio evo a filo; in questo modo le erbe aromatiche preserveranno il loro bel colore verde brillante.

Ora sarà giunto il tempo di assemblare la catalana miscelando ai gamberoni la cipolla, i pomodori e condendo il tutto con la citronette aromatica.

Potrete servire questo piatto delizioso e semplice come un aperitivo, su delle bruschette ad esempio oppure come antipasto.

Come sempre vi auguro un ottimo fine settimana, ricordando che il cibo è vita quindi meglio sia buono!

Un consiglio: non gettate via le teste e i carapace dei crostacei ma fateli bollire con due litri di acqua, una cipolla rossa, del sedano e della carota e otterrete una perfetta bisque per i vostri risotti ai frutti di mare o per un piatto di passatelli e vongole da urlo.

 

 

Commenta questo articolo

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

You may use these HTML tags and attributes:

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>