casseDrôle di Francesco Corniolo |

Ultima modifica: 18 Gennaio 2020 12:02

Persico in crosta

Aosta - Un piatto di pesce leggero e sfizioso per una cena gustosa.

Persico in crostaPersico in crosta

Oggi vi propongo una ricetta facile per gustare il pesce in maniera un poco differente dal solito, la figura nel piatto è garantita e il gusto vi sorprenderà sebbene possiate essere scettici sull’uso del formaggio in abbinamento con prodotti ittici. Il pesce persico è un pesce di acqua dolce facilmente reperibile in pescheria e dal prezzo decisamente contenuto, le sue carni bianche e sode non vi faranno rimpiangere i pesci di mare.

Ingredienti per 4 persone

800 gr di pesce persico sfilettato

1\2 peperone giallo

1 crottin di capra

1 rotolo di pasta sfoglia rotonda

100 gr di pane grattato

2 rametti di timo fresco

40 gr di prezzemolo tritato

600 gr di carote

40 gr di burro

sale, pepe nero e olio evo

Inizierete con il comporre la panure mescolando il pane secco con il prezzemolo e il timo tritati.

Taglierete il filetto di persico in 4 petti dello stesso peso e lo salerete e peperete leggermente, da entrambe le parti, conservandolo in un piatto fuori dal frigo di modo che il sale penetri nelle carni e la sua temperatura si avvicini a quella ambiente.

Monderete il peperone e ne ricaverete delle listarelle che condirete con un filo di olio. Preparerete poi delle sottili fettine di formaggio di capra.

Dividerete il cerchio di pasta sfoglia in 4 spicchi e vi adagerete sopra il trancio di pesce, di modo che le tre punte della pasta rimangano scoperte.

Sul pesce, con l’aiuto di un cucchiaio spargerete un velo di pane grattugiato aromatizzato quindi ungerete la superficie con un cucchiaio d’olio.

Appoggerete sulla panure 2 fettine sottili di crottin di capra e sopra di esse aggiungerete 3 o 4 listarelle di peperone a crudo.

Per chiudere la crosta sarà sufficiente unire la punta della pasta sfoglia con la sua estremità più larga.

Accenderete il forno a 180 gradi e una volta riscaldato vi introdurrete le porzioni, su di una teglia foderata di carta da forno, lasciando cuocere per 20 minuti.

Per preparare le carote al burro dovrete privarle della pelle e tagliarle a rondelle dello spessore di un paio di millimetri. Le farete bollire in acqua salata per 10 minuti quindi le trasferirete in pentola antiaderente, con il burro già sciolto e le lascerete cuocere per altri 10 minuti.

Impiatterete il pesce in crosta con accanto le carote.

Buon fine settimana e come sempre ricordate che il cibo è vita quindi meglio sia buono!

Commenta questo articolo

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

You may use these HTML tags and attributes:

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>