casseDrôle di Francesco Corniolo |

Ultima modifica: 27 Dicembre 2019 18:08

Polenta, uova e tonno al verde

Aosta - Una salsa curiosa e ottima per accompagnare le vostre polente invernali.

Polenta uova e tonno al verdePolenta uova e tonno al verde

Oggi per voi, cari lettori, un tormentone della mia felice infanzia a casa della nonna. Una salsa avvolgente e gustosa da accompagnare alle vostre calde polentate invernali. Il profumo di questa semplice leccornia ha, sui miei recettori olfattivi, il medesimo effetto della famosa ( e abusata ) petite madeleine proustiana. Provatela e non ve ne pentirete!

Ingredienti per 4 persone

per la polenta:

2 l di acqua

500 gr di polenta bramata

20 gr di sale grosso

per la salsa:

1 mazzo di prezzemolo

250 gr di tonno sott’olio sgocciolato

300 ml di brodo vegetale

1 cipolla bianca

4 uova

sale, pepe nero e olio evo

Per fare la polenta metterete a bollire 2 litri di acqua con 20 gr di sale all’interno; raggiunto il bollore verserete la farina a pioggia, mescolando con una frusta da cucina. La cottura vi prenderà un’ora e 20 minuti circa. ( Ci sono due scuole di pensiero sulla cottura della polenta: la prima vuole che vada girata per tutto il tempo della cottura, la seconda che non vada rimestata mai. Io appartengo alla seconda, non giro mai dopo aver sciolto i possibili grumi con la frusta. )

Inizierete col pulire la cipolla per poi affettarla molto finemente. In pentola antiaderente aggiungerete 4 cucchiai di olio evo e farete appassire la cipolla a fuco dolce per circa 10 minuti.

Laverete e asciugherete il prezzemolo per poi tritarlo molto fine. Lo aggiungerete alla cipolla stufata e mischierete il tutto per 3-4 minuti quindi sarà il momento di versare il brodo. Aggiunto questo lascerete cuocere per 15 minuti.

Nel frattempo preparerete le uova sode facendole bollire per 8 minuti. Una volta rassodate le raffredderete e le sbuccerete, tagliandole poi in 4 spicchi.

Ora dovrete aggiungere alla salsa il tonno sott’olio sgocciolato e ridotto a straccetti, per poi lasciarlo cuocere altri 5 minuti.

Terminata la cottura, spegnerete il fuoco, depositerete gli spicchi d’uovo sulla salsa e coprirete con un coperchio, in modo che le uova si riscaldino.

Servirete la vostra polenta fumante insieme alla salsa che avrete preparato.

Buona polenta a tutti, buon 2020 e ricordate sempre che il cibo è vita quindi meglio sia buono!

Commenta questo articolo

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

You may use these HTML tags and attributes:

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>